XXII Csav Artist Research Laboratory

157

 

Selected Artists & Upcoming Events – XXII CSAV Artists Research Laboratory

Cinematic Migrations è il titolo scelto da Renée Green per la XXII edizione dello CSAV – Artists Research Laboratory che si terrà a Como dal 1 al 23 luglio 2016. Il laboratorio, diretto da Annie Ratti e curato da Lorenzo Benedetti, con il coordinamento di Anna Castelli, si svolgerà presso la sede della Fondazione Antonio Ratti in Villa Sucota.

“Un desiderio di cinema forse è esistito ancor prima della sua invenzione. La base d’indagine di questo workshop si costituisce intorno ad una speculazione su questa ipotesi e sulla varietà di modi in cui questo desiderio ha preso forma, in passato e nel presente. Oggi il cinema può essere pensato come un termine onnicomprensivo che include una varietà di tipi di immagini in movimento e forme a scorrimento temporale, attualmente in circolazione, che emergono attraverso storie incrociate, ma specifiche. Mentre la pellicola di cellulosa diventa sempre più distante da noi e aumentano i formati per la registrazione digitale, il cinema si realizza nel suo senso più esteso. Cinematic Migrations avrà uno sguardo poliedrico sul ruolo che le trasmutazioni del cinema e i suoi cambiamenti tortuosi su scala mondiale hanno avuto nel corso del tempo; comprendendo le integrazioni del cinema nelle sue forme di video online, televisione, installazioni spaziali, performance e danza, e considerando la comparsa di molti nuovi formati e dispositivi portatili.” (Renée Green)

La giuria, composta da Annie Ratti (Direttore CSAV), Lorenzo Benedetti (Curatore CSAV), Gregorio Magnani (Curatore indipendente) e Francesco Pedraglio (Artista) ha selezionato 18 giovani artisti tra oltre 200 candidature.
I partecipanti alla XXII edizione sono: Bogdán Ablozhnyy (Russia), Maria Cruz Alarcon Lopez (Cile), Sebastião Borges Figueiredo Ascenso Pires (Portogallo), Antonia Brown (Sud Africa), Elliot Chaplin (Stati Uniti), Ruann Coleman (Sud Africa), Jake Davidson (Stati Uniti), Caterina De Nicola (Italia), Antonio Della Guardia (Italia), Euridice Kala (Mozambico), Vilje Kern Vestenfor (Norvegia), Lap-See Lam (Svezia), Rafael Mendeiros (Brasile), Ryts Monet (Italia), Maia Nichols (Stati Uniti), Mirka Sulander (Finlandia), Matti Sumari (Finlandia), Luca Vanello (Italia).

Cinematic Migrations – Calendario Eventi
Il laboratorio include un programma di eventi aperti al pubblico ad ingresso libero.

Giovedì 7 luglio 2016 alle ore 18.30 Renée Green parlerà al pubblico del suo lavoro; a seguire alle 21.00 si terrà lo screening di Endless Dreams and Water Between?, film prodotto dall’artista nel 2009. La proiezione all’aperto nella cornice del parco di Villa del Grumello, fa parte dell’edizione 2016 del Lake Como Film Festival.

Giovedì 14 luglio 2016 alle ore 19.30, inaugurazione della mostra personale di Renée Green, Tracing, presso lo Spazio Culturale Antonio Ratti, ex chiesa di San Francesco. Tracing includerà un nuovo lavoro, Space Poem #6 (Tracing), appositamente creato per Como e prodotto in occasione della mostra della FAR.

Per finire, la programmazione dello CSAV prevede giovedì 21 luglio 2016 alle ore 19.00 la conferenza di Kobena Mercer, Professore di Storia dell’Arte e Studi Afro-Americani presso l’Università di Yale. L’evento, dal titolo The Image in Migration, prenderà in considerazione il tema della “migrazione”, di popoli ed immagini, e come questo sia stato affrontato nel lavoro filmico da artisti e registi che hanno trattato storie di viaggio, esilio e diaspora.