XI Giornata dell’Innovazione: i vincitori del Premio IdeaImpresa2019

Premitati il Liceo Galileo Galilei, ASFAP Onlus e ISIS Romagnosi

114

Quest’anno hanno partecipato 21 squadre
per un totale di circa 100 studenti provenienti da
10 istituti di scuola secondaria superiore della provincia

La trasformazione digitale quale opportunità per
portare innovazione e vantaggio competitivo all’imprenditorialità e quale fattore
strategico imprescindibile in un mondo sempre più globalizzato. Questo il tema al
centro della undicesima Giornata dell’Innovazione svoltasi presso ComoNExT –
Innovation Hub di Lomazzo.

In una realtà in continuo mutamento – dai rapporti tra imprese e clienti/cittadini ai
processi di lavoro e di produzione, dal lavoro e dal mercato dell’offerta alle abitudini di
ognuno di noi – le tecnologie abilitanti si prestano a creare soluzioni sempre più
aderenti ai bisogni emergenti, ma hanno bisogno di essere conosciute e percorse in
tutte le più svariate applicazioni. Quello che fa la differenza è una corretta
interpretazione e analisi non solo degli strumenti, ma anche dei vantaggi che ne
possono derivare dal corretto utilizzo.

Un’intera giornata ricca di appuntamenti in cui informazione, conoscenza e
immaginazione si sono mescolate dando modo a giovani studenti ed imprese di
confrontarsi per acquisire maggiore consapevolezza sulle proprie capacità e sulle reali
aspettative del mondo del lavoro attuale.

La Giornata ha visto anche la presentazione e la premiazione dei progetti che
hanno partecipato al concorso IdeaImpresa2019 che la Camera di Commercio di
Como-Lecco rivolge a tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori della provincia.
La commissione di valutazione, composta da Marco Mazzone – consigliere
della Camera di Commercio di Como-Lecco, Stefano Soliano
– direttore di Sviluppo Como – ComoNExT S.p.A., Lorenzo Goretti
– presidente G.R. Informatica Srl in rappresentanza del mondo delle imprese,
Manuela Pizzagalli – Fondazione Politecnico di Milano –
Sviluppo di progetti di Ricerca, Innovazione e Sostenibilità
ambientale, Stefano Bonometti – docente Università dell’Insubria – Dipartimento
Scienze Umane e dell’Innovazione del Territorio, ha scelto i cinque
progetti migliori tra i 21 pervenuti.

Il primo premio (3.000 euro per la squadra, 400 euro al docente tutor e 500 euro
all’istituto di appartenenza) è stato aggiudicato alla squadra DOCTeam del Liceo
Galileo Galilei di Erba con il progetto “S.I.M.P.O.”, un orsacchiotto
a supporto del medico pediatra per aiutarlo nella visita dei bambini.
Il prodotto è capace di misurare e tenere monitorati per tutta la durata
della visita i valori di temperatura, ritmo respiratorio, frequenza cardiaca
e ossigenazione sanguinea ed è dotato di uno speaker per comunicare
con il bambino i movimenti da eseguire.

Il secondo premio (2.000 euro per la squadra, 400 euro al docente tutor e 500 euro
all’istituto di appartenenza) è stato aggiudicato alla squadra SMART TEAM
dell’Associazione Somasca Formazione Aggiornamento Professionale A.S.F.A.P
– ONLUS di Como con il progetto “SMART GLOVE”, un guanto indossabile,
multipiattaforma ed interconnesso, con molteplici applicazioni: consente all’operatore di
interfacciarsi alle macchine di produzione oppure ai portatori di handicap di poter
svolgere attività domestiche in autonomia.

Il terzo premio (1.500 euro per la squadra, 400 euro al docente tutor e 500 euro
all’istituto di appartenenza) è stato aggiudicato alla squadra GREEN HOUSE dell’ISIS
Romagnosi di Erba con il progetto “SERRANOVA”, una serra-vivaio modulare
totalmente automatizzata controllabile dall’utente tramite un’app da smartphone.
Il Premio Comunicazione per il progetto più efficace dal punto di vista della
comunicazione dell’idea innovativa (del valore di 500 euro) è stato aggiudicato alla
squadra VISION TOUR di ENAIP Como con il progetto “VISION TOUR”, un tour
“virtuale” del Lago di Como che integra il tour “reale” con ulteriori informazioni per il
visitatore.

Il Premio Fattibilità per il miglior lavoro dal punto di vista dell’analisi di fattibilità
dell’idea innovativa presentata (del valore di 500 euro) è stato aggiudicato alla squadra
GG IT del Liceo Galileo Galilei di Erba con il progetto “CARING SOLE”, una
soletta intelligente per scarpa in grado di aiutare le persone anziane a riconoscere, in
caso di caduta, le possibili criticità generate e, se necessario avvertire i soccorsi.
Quest’anno le cinque squadre vincitrici del concorso avranno la possibilità di
partecipare alla fiera SPS IPC Drives ITALIA di Parma dedicata al mondo
dell’automazione elettrica e presentare i propri progetti in uno spazio dedicato
all’interno dell’arena Competence Accademy.

Ai classici premi messi a disposizione dalla Camera di Commercio si aggiungono il
premio CREATTIVITA’ dell’Associazione Rotary International (500 euro) e il premio
NUOVO DI NUOVO dell’azienda Seam Engineering (500 euro).

Alcune immagini della giornata