Turismo sostenibile. Associazione “Battito d’ali”

111

 

Turismo sostenibile e molto altro: ecco l’associazione “battito d’ali” 

Dal sito dell’Associazione: www.battitodali.it 

Il gruppo nasce nel 2002 dall’idea di quattro amiche e colleghe con competenze universitarie in campo ambientale ed educativo. Durante gli anni di attività, varie persone con competenze diverse si avvicinano al gruppo, portando la propria esperienza e arricchendo così di nuove conoscenze e capacità il gruppo. Alcune di queste persone vi collaborano tutt’ora. L’equipe ora è composta da una decina di collaboratori. Battito d’Ali diventa associazione nel 2007.

La ricchezza del gruppo Battito d’ali è quella di essere composto da persone con competenze diverse con la voglia e l’entusiasmo di collaborare e confrontarsi tra di loro in modo costruttivo per raggiungere uno stesso obiettivo. L’Associazione si avvale di esperti nell’ambito delle Scienze dell’Ambiente e del Territorio, delle Scienza Naturali e Biologiche, dell’Educazione ambientale e dell’Animazione sociale, nonché di altri settori complementari.

All’interno dell’equipe ci si avvale delle esperienze maturate nell’ambito di:

– progetti educativi, all’interno della scuola e non, con minori, con disabili, nell’ambito dell’interculturalità e della gestione dei conflitti, nonché nell’ambito del commercio equo, dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile;
– ricerca riguardanti tematiche di economia e ambiente;
– consulenza nel settore ambiente e sicurezza e per innovazione tecnologica in campo ambientale ed energetico;
– consulenza nella valutazione ambientale e strategica di piani e programmi di Enti Pubblici e Parchi.

Il gruppo può contare anche su esperienze e competenze qualificate in campo artistico, in particolare nell’ambito del teatro, della danza e della musica.

Del gruppo fanno parte:

Laureati specialisti in Scienze e Tecnologie dell’Ambiente e del Territorio a indirizzo terrestre, Laureati specialisti in Scienze e Tecnologie dell’Ambiente e del Territorio a indirizzo agrario, Laureati in Scienze dell’Educazione, Educatori Professionali, Animatori Sociali, Musicoterapisti, Psicomotricisti, Attori professionisti, Guide Ambientali Escursionistiche, Esperti in campo artistico, Esperti in campo informatico.