XXCO_363: Una residenza mediterranea

 Veduta recente dell’edificio dall’accesso

Il primo dei due volumi che raccolgono tutte le 366 schede di XXCO quotidianamente pubblicate è disponibile presso NodoLibri (via Borsieri 16, Como, € 20 anziché € 25), sul sito internet e in libreria. 
La prima parte propone le schede degli edifici dal 1900 al 1945, corredate da introduzioni, approfondimenti, cartine, bibliografia e indici.

 

La scheda di oggi è un omaggio a un’importante personalità del territorio lariano: un architetto talmente schivo e appartato da essere passato quasi inosservato; ma la sua conoscenza di questa terra (e del resto del mondo: aveva vissuto per un certo periodo anche in Africa) era assai profonda e lo ha dimostrato, oltre che nelle sue opere costruite, anche nelle sue elaborazioni scritte.
Lo ricordo con una delle sue pochissime opere comasche (un’altra, poco lontano, è la ristrutturazione di un vecchio edificio), per apprezzare la quale bisogna aguzzare non poco la vista. Ma, avendolo conosciuto, credo che questo sforzo non gli sarebbe dispiaciuto.

Fabio Cani

 

Edificio per residenze

Bruno Bianchi, architetto

1990 ca

Como, via Carso

stato: parz. visibile - ben conservato

 

Ai margini della convalle, nella zona di San Giuseppe, all’interno di un ampio giardino con alberi d’alto fusto, l’intervento è composto di due edifici principali accostati, entrambi disposti a L, con tetti a falda unica variamente orientati. 
La notevole semplicità e l’intenzione di inserirsi nel contesto paesaggistico con minima interferenza occhieggiano l’edilizia rurale tradizionale, ma i riferimenti sono più all’architettura mediterranea che non a quella lombarda, così che le abitazioni appaiono frutto di citazioni colte. La finitura delle pareti è a intonaco civile di tonalità calda; tutte le aperture sono contornate con una cornice di colore chiaro.
I due edifici quasi non appaiono dalla strada, inseriti come sono tra la cortina di alberi; si affacciano invece su un vasto prato nella porzione interna della proprietà.

 

Veduta generale all’epoca della costruzione

Veduta da via Carso

 

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 
Articoli correlati:

XXCO_362: Un quartiere popolare complesso