XXCO_262: Un caffè decorato

 Veduta recente da piazza del Duomo

Anche le piazze dall'aspetto più antico sono frutto di stratificazioni storiche complesse, prolungate fino al Novecento. Piazza del Duomo a Como non fa eccezione, e gli interventi non si sono limitati all'allestimento di negozi e vetrine (ricordo che sulla piazza prospetta anche il negozio Vitrum di Terragni) o, viceversa, al radicale adattamento degli interni. Intere case sono state riconfigurate per adattarle al gusto corrente o alle nuove esigenze.
L'edificio di oggi evidenzia un sottile equilibrio tra conservazione, ristrutturazione e innovazione, assai moderno per l'atteggiamento, nonostante il risultato finale che ci appare oggi venato di tradizionalismo. Vale la pena di sottolineare che, all'epoca, fu uno dei pochi edifici moderni degni di una vera e propria recensione giornalistica, favorevole quant'altre mai.

Fabio Cani

 

Caffè Bottegone, edificio per abitazioni e negozi

Federico Frigerio, architetto

1905-1906

Como, piazza del Duomo

stato: visibile - ben conservato

Una antica casa prospettante sulla piazza del Duomo, sede di uno dei caffè più famosi della città, viene radicalmente ristrutturata all'inizio del Novecento, quando è di proprietà Marinoni, ricevendo un fantasioso prospetto, reso tale dalla decorazione a graffiti (con numerosi cartigli iscritti) e dalle molte aperture, con il sopralzo di un piano. L'intervento, per quanto ispirato a un sostanziale revivalismo storicistico, non è propriamente mimetico rispetto agli edifici circostanti, anche se viene accolto dall'opinione pubblica dell'epoca come perfettamente intonato al contesto della piazza e della città storica.
Frigerio vi profonde il suo caratteristico e fantasioso repertorio, forzando in più aspetti i riferimenti; conserva al piano terra i pilastri in marmi multicolori dell'impianto medioevale, ma non li riprende altrove, preferendo inserire dettagli neorinascimentali e floreali.

 Primo progetto di Frigerio in stile neomedioevaleDettaglio delle decorazioni in uno studio per il progetto definitivo

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli correlati:

XXCO_261: Una scuola protetta