XXCO_172: Una villa circolare - Scheda

Villa unifamiliare

Elio Frisia, ingegnere, architetto

1938

Lomazzo, via del Seprio 16

stato: visibile - parz. trasformata

La villa di Lomazzo, progettata da Elio Frisia per un medico, è un esempio piuttosto inconsueto di applicazione dei principi razionalisti. È impostata a partire dall'intersezione di due corpi cilindrici, di diametro diverso (nel più grande sono gli ambienti di abitazione, nel più piccolo la scala e − all'ultimo piano − un solarium, che in origine avrebbe dovuto essere raggiungibile con una scala a sbalzo all'esterno); anche alcune aperture sono di forma circolare, mentre altre finestre, più grandi, sono rettangolari o quadrate. Così com'è concepita, la villa mostra molti punti di contatto con la contemporanea architettura mitteleuropea d'avanguardia.
Malauguratamente, l'edificio è stato trasformato con l'imposizione di un tetto a falde, che tradisce l'originaria configurazione volumetrica, e l'aggiunta sul retro di un corpo quadrangolare.

Veduta recente della villaDisegni di progetto per le fronti.Planimetria attuale.

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli correlati:

XXCO_171: Una Villa Scenografica