XXCO_141: Una casa tra strada e campagna

Veduta recente dalla strada provinciale

Un'altra zona della provincia assai poco frequentata dalle persone interessate all'architettura è la porzione verso Varese, a metà tra le ultime propaggini della pianura e i primi declivi delle Prealpi. Anche qui, però, è possibile reperire interessanti progetti contemporanei, non a caso spesso disposti lungo le strade principali, quasi fossero "specie pioniere" diffuse nello sforzo di colonizzare il territorio vergine di architetture recenti. L'esempio di oggi è una stimolante proposta in controtendenza rispetto alla diffusione delle villette isolate o riunite in schiere banali.

Fabio Cani

 

Edificio per residenze

Ezio Bonfanti, Cesare Macchi Cassia, Marco Porta, architetti

1970

Veniano, via Manzoni, piazza San Lorenzo

stato: visibile - ben conservato

 

La matrice architettonica dell’edificio è costituita dal nucleo dei servizi e dei collegamenti di distribuzione, collocato in un corpo longitudinale stretto, parallelo alla strada provinciale e denunciato all’esterno dal cemento armato a vista. Dietro di questo si sviluppano i blocchi delle residenze, obliqui rispetto al primo per essere paralleli alla contigua piazza San Lorenzo; al centro di questi corpi una profonda rientranza accoglie l’ingresso pedonale.

Sulla fronte principale la porzione centrale è percorsa da lunghe balconate che alludono alle logge delle case contadine circostanti, mentre i blocchi residenziali sono individuati dall'allineamento verticale delle finestrature e dall'intonaco civile dipinto con uno squillante azzurro. Con le sue forme articolate, l'edificio moderno si inserisce dialetticamente nel contesto urbanistico, con prevalenza di vecchi edifici agricoli e villette unifamiliari.

 

Schema planimetrico  Schizzo per la facciata meridionale

Veduta recente della fronte sulla piazzetta

 

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli correlati:

XXCO_140: una casa di campagna al centro del paesaggio