XXCO_097: Una chiesa multiforme

 Chiesa dell'Immacolata a Como Ponte Chiasso

Anche questa chiesa, come il tribunale di ieri, appare oggi completamente cambiata rispetto a quella che fu all'origine, che era poi diversa dai modelli che l'avrebbero dovuta indirizzare.

Nel caso di un edificio religioso, il mutamento d'immagine sembra sempre corrispondere a un mutamento di riferimento simbolico. Il linguaggio scabro del cemento a vista degli anni Sessanta faceva immaginare una chiesa-fabbrica, un edificio pronto a resistere alle durezze dell'ambiente. Ma era poi così? Oppure quella finitura-non-finita era frutto di una contingente mancanza di mezzi? Oggi l'immagine, pur nelle proporzioni imponenti, sembra addolcita e sicuramente resa più elegante e luminosa. Cosa è cambiato? La pelle dell'edificio o il suo ruolo?

Fabio Cani

 

Chiesa dell'Immacolata

Giuseppe Martinenghi, architetto - ristrutturazione: Studio Antonio Albertini, architetto

1963-1966, 1999-2015

Como, Ponte Chiasso, via Bellinzona, piazzale Anna Frank

Stato: visibile - visitabile - trasformata

 

Progettata all'inizio degli anni Sessanta per il quartiere di frontiera dall'architetto milanese Martinenghi, la chiesa dell'Immacolata nasce secondo un linguaggio monumentalista, testimoniato dal modello, ma viene poi realizzata in forma più essenziale e aspra, con volumi scanditi e finitura in cemento a vista (anche se era previsto un rivestimento con piastrelle). L'edificio assume così un'aria quasi industriale.

A partire dalla fine del XX secolo, la chiesa viene riconfigurata, per esigenze funzionali (ricavare una residenza per il parroco e ri­mediare al degrado del cemento) e anche simboliche (aumentare la luminosità della zona presbiteriale). I lavori hanno comportato un radicale cambiamento nell'immagine, soprattutto nella grande lanterna sopra l'altare, con elementi coloristici; resta però incompiuta la facciata per cui era previsto un intervento dell'artista Giuliano Collina.

Modello originale della chiesa parrocchiale di Ponte Chiasso  Fotografia della chiesa parrocchiale di Ponte Chiasso nella versione originale

 

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli correlati:

XXCO_096: Un tribunale massiccio