XXCO_053: una villa cosmopolita

 

XXCO: l'architettura nel territorio comasco durante il XX secolo

La scheda di oggi è pertinente al tema appena trattato. Una villa la cui immagine, per quanto modificata, continua a richiamare il modello originario e, proprio per questo, si distingue dalle molte altre presenti nel territorio circostante. Che poi, tra le tante, sia quasi sconosciuta, dimostra solo che c'è ancora molto da imparare...

 

Villa

Ugo Monneret de Villard, architetto

1913-1914

Cernobbio, via della Libertà

Stato: visibile - parzialmente modificata


La villa, una delle poche opere architettoniche di Ugo Monneret, più noto come storico e studioso, venne realizzata come residenza per un medico, secondo il modello delle country houses che all'inizio del Novecento andava diffondendosi anche nell'Europa continentale.

Nel confronto con il progetto originale è evidente la sparizione di alcuni elementi di ispirazione vernacolare (come l'imitazione delle case a pan de bois nei frontoni dei corpi trasversali), ma l'articolata volumetria resta un richiamo evidente al modello inglese; anche il cortile sottolinea, nella giustapposizione di volumi quasi indipendenti, un'atmosfera piuttosto diversa da quella locale. L'edificio costituisce così uno dei principali esempi di cosmopolitismo architettonico intorno al Lario. La villa, nonostante la perdita di alcuni elementi originari, è in buone condizioni.

  

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli correlati:

XXCO_052: un albergo della belle epoque

XXCO_054: tre case per artisti