XXCO_004: il Liceo Scientifico "Paolo Giovio"

 

XXCO: l'architettura a Como nel XX secolo. Il liceo "Paolo Giovio"


Maternità e brefotrofio, ora Liceo Scientifico "Paolo Giovio"

Piero Della Noce, architetto

Ufficio Tecnico Provinciale

1925-1930

Como, via P. Paoli 28

Stato: visibile - visitabili parzialmente gli spazi comuni - parzialmente trasformato


Il grande complesso, originariamente destinato all'Istituto provinciale per l'Infanzia e la Maternità, è – dal 1975 – adibito a sede del Liceo "Giovio".

Venne costruito, a cura dell'Ufficio Tecnico della Provincia, in base al progetto dell'architetto milanese Piero Della Noce, vincitore nel 1925 di un concorso di cui non si sa quasi nulla. L'edificio principale, impostato su una planimetria a E, è affiancato da edifici di servizio, tra cui la portineria su via P. Paoli, che esibisce più esplicite cadenze déco. Originariamente, nell'atrio, era esposto un esemplare della scultura Maria dà luce ai pargoli cristiani di Adolfo Wildt, poi trasferita a villa Gallia. 

All'epoca della realizzazione l'edificio della Maternità era ubicato in comune di Rebbio, e tale situazione determinò disfunzioni burocratiche (per cui nel capoluogo provinciale non venivano più registrate nascite) che furono risolte solo con la fusione di Rebbio al comune di Como.

Veduta del complesso appena realizzato

Scarica la scheda in formato PDF, clicca qui

 

Articoli collegati:

XXCO_003: la Casa Colonica di Luisago

XXCO_005: l'Edificio per residenze di Arosio