Como. La collezione di Alberto Tagliabue

 

Alla scoperta della meravigliosa collezione tessile dell'imprenditore comasco

Visita alla collezione tessile di Alberto Tagliabue

Sabato 23 gennaio, ore 15.00
Residenza Alberto Tagliabue, Albate - Como

Con la guida di Alberto Tagliabue e Darko Pandakovic


Alberto Tagliabue è stato per decenni attivo imprenditore nell'industria del tessile comasca.
Parallelamente alla professionalità nella produzione, Tagliabue ha coltivato la passione per la bellezza dei tessuti, di ogni epoca e di diverse culture: progressivamente è nata la Collezione di tessuti storici, di abiti, paramenti, campioni rari ed esotici. Questa grande varietà di manufatti tessili è incantevole e conduce il visitatore in un mondo dove gli aspetti tecnici e funzionali si fondono con risultati di bellezza e di poesia.
Nel 2010 Alberto Tagliabue ha donato alla Fondazione Ratti la collezione di oltre 300 volumi che vanno dalla metà del '500 ai nostri giorni e rappresentano l'eccellenza nell'editoria del tessile.

La Collezione di tessuti preziosi è allestita nella residenza di Alberto Tagliabue che gentilmente ospiterà CHIAVE DI VOLTA per una visita.


Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita e riservata ai soci di CHIAVE DI VOLTA fino ad un massimo di 30 persone.
E' richiesta la prenotazione entro giovedì 21 gennaio tramite email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. precisando cognome, nome, recapito telefonico

Per maggiori informazioni 339.6186062

Programma: appuntamento alle ore 14.45 nella piazza della Chiesa di Albate

 

Le iscrizioni all'Associazione CHIAVE DI VOLTA possono essere effettuate presso la Libreria Plinio il Vecchio, Via Vitani 14, Como, aperta dal martedì al sabato.
La quota di socio ordinario è di €25,00 - € 10,00 per i giovani fino a 25 anni - € 50,00 e più per i sostenitori

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.