Regioni. 29 maggio Festa della Lombardia

 

Seconda ricorrenza della festa regionale della lombardia 

Il 29 maggio, giorno in cui si celebra la Festa regionale della Lombardia, a Milano si svolgeranno alcuni eventi culturali aperti al pubblico, nonché alcune iniziative di presentazione delle eccellenze turistiche della regione.

La Regione Lombardia celebra l'evento proponendo alla cittadinanza alcuni momenti ed eventi speciali legati alla memoria storica e alle identità lombarde, in Piazza Città di Lombardia, al Padiglione 'Pianeta Lombardia' presente ad Expo, al Teatro Dal Verme a Milano.


Il programma della giornata

Piazza Città di Lombardia - Milano

Dalle ore 9.00: presentazione eccellenze e siti Unesco
Nella piazza coperta i visitatori possono assistere alla proiezione di filmati sulle eccellenze lombarde e sui siti Unesco della Lombardia, regione che vanta il Patrimonio Unesco più ricco d'Italia.
Dalle ore 16.00 alle 23.00: apertura Belvedere di Palazzo Lombardia
Prevista l'apertura straordinaria al pubblico del 39° piano di Palazzo Lombardia. Ai visitatori è offerta anche la possibilità di vivere un'esperienza di "teletrasporto" attraverso un tour virtuale di presentazione dei patrimoni dell'umanità presenti sul territorio (postazioni 'oculus').
Dalle ore 17.00: diretta streaming dell'evento musicale dal Teatro Dal Verme
Previsto un collegamento in streaming dello spettacolo in corso al teatro Dal Verme, durante il quale si svolgeranno la cerimonia di consegna del Premio Rosa Camuna e un concerto della FuturOrchestra diretta dal Maestro Cadario, con la partecipazione di Mogol e di Mario Lavezzi.

Pianeta Lombardia - Expo

Dalle ore 10.00: esibizione Orchestra Verdi
Prevista l'esibizione di un quartetto d'archi dell'Orchesta Verdi.
Proiezione di trailer sui siti Unesco con la partecipazione del regista Maurizio Nichetti.
Dopo le ore 14.00: corteo storico dedicato al Palio di Legnano
Prevista la sfilata del corteo storico con i figuranti che indossano i costumi storici in rappresentanza delle 5 reggenze per le 8 contrade del Palio.
Al primo piano del padiglione si svolgerà la trasmissione "orario continuato" in diretta su Telelombardia.

Teatro Dal Verme - Via San Giovanni sul Muro a Milano

Dalle ore 17.00 alle ore 19.00: vari eventi e cerimonia consegna Premio Rosa Camuna
Nel corso dell'evento aperto al pubblico (sino ad esaurimento dei posti disponibili) si svolgeranno le seguenti iniziative:

- Concerto di FuturOrchestra e coro da Camera Hebel – diretto dal Maestro Alessandro Cadario.
In programma l'esecuzione dei brani
G. Verdi, Ouverture da "Nabucco"
G. Verdi, Preludio da "La Traviata"
G. Verdi, Coro delle Zingarelle da "La Traviata"
G. Donizetti, Ouverture da "L'elisir d'amore"
P. Mascagni, Intermezzo da "Cavalleria Rusticana"
G. Puccini, Coro a bocca chiusa da "Madama Butterfly"
A. Ponchielli, La danza delle ore da "La gioconda"

- Proiezione di un filmato sui Siti Unesco della Lombardia, con la partecipazione del regista Maurizio Nichetti e di altri ospiti speciali.

- Esecuzione dell' inno "Lombardia Lombardia" (Mogol/Lavezzi) a cura del coro e di un quintetto d'archi di FuturOrchestra.

- Cerimonia di consegna del Premio Rosa Camuna
Il riconoscimento, consegnato dal Presidente della Regione, viene attribuito per valorizzare pubblicamente l'impegno, l'operosità, la creatività e l'ingegno di persone, Imprese, Enti, Associazioni e Fondazioni che hanno contribuito allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia, rendendone più alto il prestigio.

- Esecuzione al piano di alcuni brani di Lucio Battisti, a cura del Maestro Mogol.

- Concerto finale di FuturOrchestra con repertorio di canzoni scritte da Mogol e Lavezzi.

 

Quest'anno ricorre per la seconda volta la Festa regionale lombarda che la legge regionale n. 15 del 2013 ha istituito nel giorno del 29 maggio. In tale data infatti si celebra la ricorrenza della battaglia di Legnano del 1176 nella quale la Lega Lombarda sconfisse l'esercito del Sacro Romano Impero Germanico.


Per maggiori informazioni: www.regione.lombardia.it

 

In un paese di poco più di un migliaio di persone il campo sportivo parrocchiale è il vero centro delle attività ricreative: attorno a questo rettangolo diverse generazioni hanno vissuto la propria infanzia e la loro adolescenza. Il Palio delle Frazioni racchiude in sé un pezzo della storia di Nesso e di ogni nessese.

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.