Chiave di Volta. Itinerario milanese

 

 una passeggiata nella città rinnovata

Sabato 25 novembre - ore ore 9.30 - 12.30
LA CITTÀ RINNOVATA - QUARTO ITINERARIO MILANESE
DaI Bosco Verticale alla Fondazione Feltrinelli
con la guida di Darko Pandakovic e Alessandro Verga

La "passeggiata" proposta per la mattinata si svolge nella zona di Milano, pulsante di ristrutturazioni e nuove edificazioni, attorno alla Stazione Ferroviaria di Porta Garibaldi.

Programma

ore  9.30  L'appuntamento è davanti agli edifici di Bosco Verticale, elogiati e ammirati oppure criticati e denigrati, ma comunque noti per l'ampia eco che hanno avuto sulla stampa.
Ritrovo nel parco prospiciente, lungo la via Gaetano de Castillia (zona giochi).
Seguirà un percorso nell'intorno dove ci si soffermerà su architetture nuove che hanno trasformato il contesto urbano

ore 10.30  Dal giardino tra Isola e Piazza Garibaldi si proseguirà in piazza Gae Aulenti, il nuovo fulcro urbano per cui Milano ha assunto, secondo alcuni, l'aspetto proprio delle moderne città  europee. Da si vedranno gli edifici che attorniano la piazza.

ore 11.00  Piazza Lina Bo Bardi e gli edifici che la circondano
ore 11.30  Corso Como con gli edifici che ne hanno trasformato l'immagine urbana

ore 12.00 Fondazione Feltrinelli in viale Pasubio 5. La libreria Feltrinelli comprende una bar ed un ristorante, proponendosi come centro di aggregazione e di interesse, unico modo forse oggi possibile per far sopravvivere una libreria! Da qui alla stazione Garibaldi, alla Metropolitana o ai parcheggi il percorso è molto breve.

Modalità di partecipazione

L’iniziativa è aperta a tutti
Contributo di partecipazione: € 5,00 per i giovani fino a 26 anni / € 10,00 per i soci di CHIAVE DI VOLTA / € 15,00 per i non soci.
Iscrizione entro mercoledì 22 novembre tramite una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando  nome e recapito telefonico.
Per maggiori informazioni telefonare al n° 339.6186062.

 

In un paese di poco più di un migliaio di persone il campo sportivo parrocchiale è il vero centro delle attività ricreative: attorno a questo rettangolo diverse generazioni hanno vissuto la propria infanzia e la loro adolescenza. Il Palio delle Frazioni racchiude in sé un pezzo della storia di Nesso e di ogni nessese.

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.