Villa Erba. Riaperto l'ex galoppatoio

 

Primo week-end di primavera nel parco di Villa Erba

Il primo fine settimana alle porte della primavera porta con sé anche la riapertura al pubblico dell’ex galoppatoio di Villa Erba, che potrà essere frequentato dai cittadini e dai visitatori di Cernobbio sabato 19 e domenica 20 marzo dalle ore 10.00 alle ore 16.00 insieme ai volontari dell’associazione “Villa Erba Aperta”: « Con l’avvicinarsi delle Festività Pasquali e l’arrivo della primavera, almeno dal punto di vista astronomico, mi è sembrato doveroso dar vita alla prima delle diverse occasioni che nel corso della bella stagione daranno la possibilità ai cernobbiesi e turisti di frequentare e vivere l’ex Galoppatoio di Villa Erba secondo un calendario di aperture che verrà adeguatamente pubblicizzato » afferma Ivano MazzaPresidente del Consiglio Comunale di Cernobbio, responsabile per conto dell’Amministrazione delle aperture.

Dopo il prossimo fine settimana l’obiettivo dichiarato è quello di assicurare l’apertura completa del “polmone verde a lago” di Cernobbio anche per il week-end Pasquale, ovvero anche il Parco insieme all’ex galoppatoio, ed è a quello che sta lavorando Ivano Mazza in questi giorni.

 

In un paese di poco più di un migliaio di persone il campo sportivo parrocchiale è il vero centro delle attività ricreative: attorno a questo rettangolo diverse generazioni hanno vissuto la propria infanzia e la loro adolescenza. Il Palio delle Frazioni racchiude in sé un pezzo della storia di Nesso e di ogni nessese.

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.