Adolfo Vacchi. Un matematico per la libertà

 

L'Anpi Seprio, nell'ambito delle manifestazioni promosse per il 70° anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, contribuisce alla valorizzazione della figura e del ruolo di Adolfo Vacchi nella Resistenza Italiana, sostenendo la ristampa e l'ampliamento del libro a lui dedicato ed anche attraverso uno specifico seminario di studio e di riflessione sul ruolo da lui avuto nella lotta al fascismo.

A prima vista, Adolfo Vacchi (intellettuale, docente universitario di matematica, perse la cattedra per essersi rifiutato di giurare fedeltà al fascismo) sembra una figura minore della Resistenza, ma non è così. L'impegno da lui profuso nell'organizzazione di gruppi di opposizione durante tutto il periodo del regime fascista, di gruppi di azione partigiana negli anni della Resistenza armata ed il modo come fu arrestato e giustiziato, senza prove significative e con lo squallido stratagemma del tentativo di fuga, ne fanno invece una figura di spicco.

[Guarda la descrizione del libro]

 

Sabato 28 marzo, dalle 9 alle 13, si terrà:

''Adolfo Vacchi nella Resistenza'' Seminario a Veniano in occasione della riedizione, per NodoLibri Como, del volume a lui dedicato

Presso la sala del consiglio comunale (centro polifunzionale), in occasione del 70° anniversario della Liberazione dal Nazifascismo il Comune di Veniano, l'Anpi Seprio, l'Istituto Comasco per la Storia del Movimento di Liberazione Pier Amato Perretta- Como e l'Anpi Provinciale organizzano un incontro pubblico dal titolo "Adolfo Vacchi nella Resistenza".

 

Programma:


Apertura lavori

Graziano Terzaglii - Sindaco del Comune di Veniano
Giuseppe De Luca - Presidente Anpi Seprio, "Onore ai partigiani di Veniano"

Relazione

Fabio Cani - Vicepresidente Istituto Comasco per la Storia del Movimento di Liberazione "Pier Amato Perretta" : Il ruolo di Adolfo Vacchi nella resistenza Comasca ed Italiana

Interventi

Rappresentanti Istituto Omnicomprensivo A. Vacchi di Como
Deposito corona con intervento di Carmelo Cattaneo
Coordinamento a cura di Giuseppe De Luca - Presidente Anpi Seprio

Il seminario è aperto a tutta la popolazione.

In un paese di poco più di un migliaio di persone il campo sportivo parrocchiale è il vero centro delle attività ricreative: attorno a questo rettangolo diverse generazioni hanno vissuto la propria infanzia e la loro adolescenza. Il Palio delle Frazioni racchiude in sé un pezzo della storia di Nesso e di ogni nessese.