CamCom. Nowfestival dello Sviluppo Sostenibile

 

UNA CAMERA DI COMMERCIO "GREEN" A SOSTEGNO DI imprese e territorio

E' iniziato lo scorso 18 aprile il NowFestival dello Sviluppo Sostenibile che anche quest'anno porterà a Como grandi personaggi che lavorano nel campo della sostenibilità e che saranno impegnati in dieci eventi dedicati ad imprese e cittadini.

L'esordio è stato decisamente importante. Kate Raworth, docente presso l'Enviromental Change Institute dell'Università di Oxford, ha spiegato ad un pubblico numeroso ed attento la sua teoria dell'Economia della Ciambella. Nel 20° secolo l'economia ha perso di vista il suo fine e sta portando il nostro pianeta verso il collasso ecologico, occorre  un nuovo obiettivo: soddisfare le esigenze di tutti rispettando le risorse del pianeta. Ormai si è già oltrepassato il limite critico di alcuni sistemi vitali dell'economia e questo ha causato il cambiamento climatico e la crisi della biodiversità, senza dimenticare prima di tutto che miliardi di persone non hanno lo stretto necessario per vivere. Quello che faremo sulla terra nei prossimi 50 anni, determinerà i prossimi 10.000 anni, dice la Raworth.

Insomma, l'uomo economico razionale, insaziabile, solo, con i soldi in mano, una calcolatrice in testa, l'ego nel cuore e la natura ai suoi piedi sta danneggaindo la nostra società e il mondo. Ora bisogna lasciare spazio ad un nuovo ritratto dell'umanità dove cooperazione, aiuto reciproco e dipendenza della natura sono colonne portanti. Gli economisti del 21° secolo devono essere giardinieri che curano e seguono l'economia come si evolve naturalmente; un'economia che da degenerativa quale è oggi, deve trasformarsi in rigenerativa, un'economia non più basata sulla crescita infinita, ma sull'equilibrio. L'economia della ciambella la chiama la Raworth, dove la parte "buona" della ciambella rappresenta lo spazio vitale di benessere che dovrebbe essere a disposizione di tutti  senza andare oltre il bordo della ciambella chiedendo troppo alla terra, mentre al centro ora ci sono ancora quegli elementi vitali a cui molti non possono ancora accedere.

Occorre scrivere una nuova storia dove tra i protagonisti principali ci sono la terra, la società, l'ambito famigliare, il mercato e il popolo. E' proprio per la convinzione che lo Sviluppo Sostenibile, come descritto anche da Kate Raworth, rappresenti il futuro con cui aziende e territorio si devono confrontare, che la Camera di Commercio si è impegnata a collaborare con il NowFestival dello Sviluppo Sostenibile.

Cinque sono gli incontri co-organizzati che tratteranno tematiche vicine alla promozione del territorio e dell'economia lariana e non solo.

Il 10 maggio la sede di via Parini ospiterà un evento dedicato ai green jobs e ai giovani. Ente camerale, formatori e fondazioni presenteranno le loro iniziative per raccogliere la sfida di preparare tecnici e manager in grado di ridurre l'impatto ambientale delle attività produttive. Al parco scientifico tecnologico Comonext, il 12 maggio, si approfondirà il tema della sostenibilità come grande opportunità per le imprese e come strumento che permette di anticipare le fonti di rischio della propria organizzazione traducendosi in creazione di valore e competitività. Ad una tavola rotonda si confronteranno imprenditori che hanno scommesso su un'impresa innovativa e green, illustrandone rischi e vantaggi.

Ma qual è il ruolo del consumatore nelle politiche di sostenibilità? Il nuovo stile di vita di molti consumatori interroga politici e aziende. Le aziende raccolgono la sfida del mercato e la traducono in opportunità di business. Ma cos'è davvero green? Quali sono gli strumenti in grado di illustrare veramente l'impatto dei prodotti che acquistiamo sull'ecosistema? Risponderanno il 16 e il 19 maggio docenti universitari e membri della Commissione Europea, ma anche aziende che già stanno percorrendo la  strada della sostenibilità.

Ma anche la pubblica amministrazione non è da meno e, con gli "Acquisti Verdi" si schiera a favore della salvaguardia ambientale offrendo al contempo una grande opportunità al mondo imprenditoriale. Regione Lombardia, associazioni ed Enti si confronteranno sul tema il 26 maggio nell'incontro conclusivo del NowFestival.
Decisamente un calendario fitto e stimolante da non lasciarsi sfuggire.

Per il programma completo degli incontri, tutti rigorasamente gratuiti, clicca qui

Continua a leggere per approfondire la tematica del primo incontro con Kate Raworth...