Villa Carlotta. Luglio in musica

 

gli eventi all'interno della rassegna musicale di villa carlotta

Luglio in musica

Continua la rassegna dedicata alla musica. In particolare il 1° e il 23 luglio risuoneranno nelle sale del museo le antiche melodie dei più famosi musicisti che hanno frequentato il Lago di Como nei secoli scorsi e riprenderanno vita così i preziosi strumenti musicali esposti.
Un invito a tutti gli appassionati che vorranno prendere parte ai concerti eseguiti da Luca Schieppati al pianoforte con Külli Tomingas (mezzosoprano), Ann Fierens all'arpa, Elisabetta Di Filippo al salterio.

> dal 10 giugno al 30 luglio
ALLA RICERCA DEI SUONI PERDUTI
Dalla collezione di Fernanda Giulini 

Una preziosa mostra di antichi strumenti musicali, che rimandano alla presenza sul Lago di Como di celebrati musicisti e interpreti, come Verdi, Rossini, Bellini, Liszt, e Giuditta Pasta. 
Fortepiani, arpe storiche, salteri, mandolini, chitarre e libri antichi sulla musica, animano le sale di Villa Carlotta. 

> 1° e 23 luglio - Concerti
Programma
Costo € 15.00. Prevendita presso biglietteria Villa Carlotta. Posti limitati.

> dal 24 giugno al 30 luglio
BOTANICA DELLA MUSICA
Alberi, liuteria e suoni armonici: dalle piante d’origine agli strumenti musicale 
In collaborazione con l’Orto Botanico di Bergamo Lorenzo Rota e SFELAB

La mostra pone in evidenza le relazioni tra la botanica e la musica, prendendo come riferimento gli alberi e gli arbusti degli strumenti ad arco e a pizzico della tradizione occidentale.
L’accento è posto sugli organismi vegetali di cui ricordiamo la provenienza, l’ambiente di crescita, lo status di conservazione, la tassonomia, la loro importanza in liuteria.

> domenica 2 luglio - ore 11.00
DIETRO LE QUINTE: COME FUNZIONA VILLA CARLOTTA?
Visita tematica su prenotazione: tel. 0344 40405

Domenica 9 luglio - ore 16:30 
UNA FLORA DA... ASCOLTARE
organizzato dalla storica Associazione Orchestra a Plettro Flora 1892

Concerto mandolinistico diretto dal M° Matteo Castelli 
125 anni in punta di plettro  
Musiche di: A. Cappelletti, A. Vivaldi, E.Mandelli, B. Szordinowski 
Concerto a offerta libera

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.