Una grande caccia al tesoro per Milano

 

UNA CACCIA AL TESORO LUNGA UN GIORNO

SI COMINCIA CON UN BRUNCH, SI FINISCE CON UNA FESTA IN UNA LOCATION TRA LE PIU' BELLE DELLA CITTA' DI MILANO. NEL MEZZO UNA SFIDA CONTRO TUTTI E CONTRO IL TEMPO, DOVE MILANO E' LA VERA PROTAGONISTA

Domenica 29 maggio Speechati, Lab#Idee e Just Wine insieme per regalare una giornata alla (ri)scoperta della città

Milano, maggio 2016 - Milano torna ad essere protagonista di una giornata all'insegna della scoperta delle piazze, dei monumenti, delle aree comuni: squadre di cittadini si sfideranno a suon di prove, scatti fotografici e indovinelli fino a giungere alla meta dove si terrà la premiazione, celebrata con una grande festa con open bar e musica dal vivo. Per partecipare è facile: basta iscriversi sul sitowww.cacciallafesta.it, pagare la quota e prepararsi alla più grande sfida mai combattuta. Non ci sono requisiti d'intelligenza o di prestanza fisica: serve solo essere maggiorenni, una grande carica di energia, di voglia di divertirsi e di godersi quello che di bello offre la città. Amiamo una città respirabile: per questo le squadre che useranno la bicicletta saranno avvantaggiate.

Tre realtà giovanili milanesi, Speechati, Lab#Idee e Just Wine, ciascuna con le proprie peculiarità e tutte profondamente radicate nel capoluogo milanese hanno unito le forze per dare vita ad una giornata unica nel suo genere.
Tornare bambini per un'intera giornata lasciandosi incantare, divertire e guidare da una lunga lista di indovinelli che porteranno il pubblicoin ogni angolo di Milano: la città conosciuta e quella nascosta, dove ciò che è visibile si cela dietro quello che di norma è invisibile e per un giorno si manifesta.

La giornata ha inizio con un brunch riservato ai partecipanti, all'interno dei cortili del Museo Bagatti Valsecchi. Alle 13 lo start con la pubblicazione online dei 50 quesiti su www.cacciallafesta.it: cinque ore (fino alle 18) per rispondere alle domande, coinvolgere cittadini e turisti, sfoggiare le proprie doti fotografiche e musicali, sfidarsi con performance estemporanee oltre ad entusiasmanti prove.

Grazie al supporto di numerosi sponsor il montepremi della caccia è davvero grandioso: sono infatti in palio pranzi e cene (D'O di Davide Oldani, Ristorante Cracco di Carlo Cracco), biglietti e abbonamenti per i musei, teatri e tour teatralizzati più importanti della città (Teatro alla Scala, Teatro Franco Parenti, Abbonamento Musei Lombardia, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Dramatrà). Ma non si vive di solo cibo e cultura: tra i premi abbiamo soggiorni in Yacht sulla Laguna di Venezia, buoni per partite a paintball (Apokas Paintball), visita alla cantina e alle vigne con soggiorno presso tenute immerse nelle colline del Chianti senese (Podere l'Aja Radda in Chianti). E molto altro ancora.

Per iscriversi alla caccia è sufficiente formare una squadra (da 4 a 6 giocatori) e compilare il form di iscrizione online (www.cacciallafesta.it). Anche se non si ha una squadra è possibile iscriversi come singoli e si verrà accorpati in squadre formate ad hoc. Il costo per partecipare è di 10 euro e comprende il brunch e la partecipazione alla caccia al tesoro. La festa ha un costo di 10 euro per chi ha partecipato alla caccia al tesoro, 20 per chi non vi ha preso parte.

Iscrizione Brunch + Caccia al tesoro: 10€
Iscrizione completa Brunch + Caccia al tesoro + Festa: 20€
Solo Festa Open Wine 20€

Le iscrizioni possono essere fatte sul sito della caccia entro le 23.00 di sabato 28 maggio.

DOMENICA 29 MAGGIO
Ore 12 | Brunch al Museo Bagatti Valsecchi (Via Gesù 5, Milano)
Ore 13 | Partenza della caccia al tesoro per le squadre iscritte
Ore 18 | Chiusura della caccia
Ore 19.30 | Premiazioni delle squadre vincitrici e avvio della festa (la location verrà comunicata domenica 29 maggio via mail e sulla pagina fb dell'evento)

Una ricognizione nelle vite della gente comune del Regno Lombardo-Veneto tra 1818 e 1862, basata sui verbali dei processi inquisitori, custoditi presso l’Archivio di Stato di Como. Storie tanto lontane nel tempo, ma che appaiono ancor oggi molto vicine.