ICOM_331. ICOMOGRAFIE: Storia. Como nella bufera europea

 

iCOMOgrafie. Anche Como vittima di violenze e razzie

Durante i primi anni del Cinquecento infuriano le “guerre d’Italia”. Un po’ in tutta Europa, in realtà, si assiste a uno stato di guerra permanente, determinato dai continui scontri tra fazioni per le successioni dinastiche e per il controllo di territori ritenuti essenziali dal punto di vista geopolitico, ma è certo che tale situazione è particolarmente grave in Italia, dove l’incessante passaggio di truppe e la rapida sostituzione di dominazioni politiche si riflettono in innumerevoli devastazioni e saccheggi.

Como non è al riparo da questi tragici fatti, come testimonia la contemporanea cronaca di Francesco Magnacavallo. Nel 1521, per esempio, gli scontri tra i contrapposti eserciti francese e spagnolo-grigione si riflettono in un saccheggio della città, abbandonata dalle truppe francesi comandate da Odet de Foix visconte di Lautrec (1485-1528), e quindi occupata dall’esercito contrapposto al comando di Ferdinando Francesco d’Avalos, marchese di Pescara (1489-1525). Tra il 3 e il 4 dicembre 1521 (giorno di Santa Barbara) alcuni luoghi della città sono devastati: le case delle famiglie filofrancesi (i Somigliana, i Macafassi, i Magnocavallo) e qualche chiesa; precisa però il Magnacavallo: “senza disonore delle donne, tendendo solo alla rapina, che anche ella fu ingiusta”.

Le vicende di questi anni sono talmente drammatiche da essere ricordate anche in numerose immagini: il saccheggio di Como è raffigurato in una miniatura della Cronaca di Lucerna, di pochi anni posteriore. Si tratta evidentemente di una figura di fantasia, ma i particolari delle persone che frugano nei cassoni, che salgono in piedi sugli altari per spogliare le immagini sacre dei gioielli, e che escono dalla sagrestia con le braccia colme di calici, rendono bene il clima di questi momenti.

Titolo: Saccheggio di un altare dedicato alla Madonna nella città di Como
Autore: Non identificato
Soggetto: Cronaca del saccheggio di Como nel 1521
Data: 1530-1550 ca
Tipologia: Miniatura
Provenienza: Luzerner Chronik

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui