ICOM_326. ICOMOGRAFIE: Tessile. Seta comasca a Expo 1904

 

iCOMOgrafie. L'esposizione universale di Saint Louis vetrina del territorio lariano: seta (e legno) incantano

Il successo dell’industria tessile comasca dipende anche da un’intensa opera di promozione avviata fin dalla fine del XIX secolo con la partecipazione all’Esposizione Voltiana del 1899. Nei primi decenni del XX secolo è tutto un susseguirsi di partecipazioni a esposizioni locali, nazionali e internazionali e di manifestazioni appositamente organizzate, come la crociera transoceanica (dall’Europa all’America Latina) delle Seterie d’Italia promossa nel 1925 dall’Associazione Nazionale Fabbricanti Seterie di Como.

Tra le varie partecipazioni internazionali, comunque, ad avere più vasta risonanza sul territorio, anche per la sua precocità, è quella alla St. Louis World's Fair del 1904, per la quale la Camera di Commercio di Como commissiona all’architetto milanese Giuseppe Sommaruga (grande esponente dell’arte modernista e progettista del padiglione italiano) una gigantesca vetrina per le sete comasche.

Il fastoso mobile viene realizzato a Cantù, dalla ditta di Orazio Maza, ed esposto nel “palazzo pubblico scolastico” il 6, 7 e 8 marzo 1904, prima di essere di nuovo smontato per il trasporto oltre oceano. Il pubblico che ha l’occasione di vedere la teca, la giudica – secondo i cronisti dell’epoca – “straordinariamente bella, meravigliosa, imponente nella sua colossale costruzione”. Di non minore importanza (guardando alla vicenda in prospettiva storica) è la convergenza, per una volta almeno, degli sforzi di due settori produttivi molto diversi come la seta e il legno.

L’esito della spedizione americana è positivo. L’esposizione collettiva di dodici ditte lariane, dentro la teca del Sommaruga, si merita il Grand Prix, addirittura superiore alla medaglia d’oro. Purtroppo di quella premiazione non si conserva documento iconografico alcuno.

Titolo: Vetrina della seta lariana per l’esposizione universale di Saint Louis 1904
Autore: Giuseppe Sommaruga
Soggetto: Disegno di progetto
Data: Dicembre 1903
Tipologia: Copia eliografica colorata
Provenienza: Archivio di Stato di Como, fondo Camera di Commercio

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui