ICOM_300. ICOMOGRAFIE: Edifici. Villa Pisani Dossi a Cardina


iCOMOgrafie.  La dimora che darà lo spunto per l'esperienza teatrale del Portico degli Amici

Il conte Carlo Alberto Pisani Dossi (1849-1910) è una figura fondamentale nella società italiana tra Otto e Novecento, attivo in ambiti assai diversificati come la letteratura, la politica e la diplomazia. Negli ultimi anni del XIX secolo decide di realizzare una villa di campagna nei pressi di Como, sul colle di Cardina, in posizione eminente, aperta sul panorama della città e del lago.

A dispetto delle intenzioni di dar vita a un proprio “eremo”, la villa è una delle più sontuose, imponenti e alla moda di tutto il Lario: il progetto viene affidato all’amico pittore Luigi Conconi (1852-1917), coadiuvato in fase esecutiva da un abile professionista come l’architetto Luigi Perrone di San Martino (1864-1941), che nella villa soggiornerà poi a lungo.

La mole dell’edificio, che grazie alla sua ubicazione è visibile da tutto il primo bacino del lago (e il suo nome “Il dosso” allude tanto allo pseudonimo del suo proprietario – Carlo Dossi –, quanto alla sua collocazione), è addolcita dalla frammentazione dei volumi, in cui assume un particolare rilievo il Portico degli Amici: una loggia aperta verso l’acqua dove ogni colonna reca un’iscrizione dedicata a un amico; gli echi letterari si estendono poi alla terrazza praticabile soprastante, dove un camino è trasformato in scultura e dedicato alle Arti consolatrici della vita. Tutti gli ambienti della villa, del resto, hanno impressa la poliedrica personalità del Dossi (che può essere colta soprattutto nel suo diario privato, pubblicato postumo col titolo di Note azzurre), così che i richiami al passato si fondono con le aperture sulle contemporanee avanguardie europee, mediate dai tanti amici artisti, artigiani e letterati.
Proprio a Cardina, Carlo Dossi muore il 17 novembre 1910, colpito da ictus cerebrale.

Titolo: Il Portico degli Amici
Autore: Studio Nodo
Soggetto: Veduta della corte verso sud
Data: 1983
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri (mostra “L’idea del lago”)

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui