ICOM_283. ICOMOGRAFIE: Personaggi. La prematura morte di Antonio Sant’Elia


iCOMOgrafie. La guerra interrompe la vita (e la carriera) del giovane architetto comasco

Il 10 ottobre 1916, durante l’ottava delle undici battaglie dell’Isonzo, Antonio Sant’Elia muore, colpito mentre combatte per la conquista della Quota 77 alle pendici dell’Hermada. Ha poco più di ventotto anni, e si è arruolato volontario insieme agli altri futuristi in una guerra immaginata come un’occasione di progresso, mentre – fin dall’inizio – è solo una immane carneficina.

Il comasco Sant’Elia è, negli anni immediatamente precedenti il conflitto, l’interprete in architettura dell’avanguardia artistica italiana: un’avanguardia che resta, però, sulla carta, affidata a un Manifesto dell’architettura futurista, reso pubblico nel 1914, e a una serie di schizzi, bozzetti e disegni (alcuni dei quali presentati in esposizioni pubbliche). In questi disegni Sant’Elia prefigura edifici imponenti, dai volumi espressivi, disposti in verticale e a gradoni, collegati da sistemi di mobilità interconnessi, alimentati dalle più aggiornate forme d’energia, vivacizzati da grandi impianti luminosi e pubblicitari. Costituiscono una sorta di visionario compimento del percorso del modernismo europeo, che in pochi anni ha smantellato l’accademismo classico.

Nella sua breve carriera professionale, il giovane architetto (1888-1916) non ha tempo di sperimentare tutto ciò: realizza solo un villino a Brunate, la decorazione per un paio di facciate a Como e un paio di tombe; collabora con alcuni affermati studi per i disegni esecutivi di progetti altrui.

Dopo la sua morte, un suo disegno viene scelto da Filippo Tommaso Marinetti, nel 1930, come base per la realizzazione del Monumento ai Caduti di Como, il cui progetto finale toccherà a Giuseppe Terragni, capofila dell’architettura moderna italiana. Così, le due generazioni del progetto d’avanguardia si incontrano e si saldano sulle rive del Lario, a margine della prima e più grande tragedia europea.

Titolo: Antonio Sant'Elia
Autore: Non identificato
Soggetto: Ritratto a ventidue anni, studente a Brera
Data: 1910
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui