ICOM_262. ICOMOGRAFIE: Rievocazioni. Il Palio del Baradello tra storia e folclore


iCOMOgrafie. Como: da oltre trent'anni la città e i "borghi" rivivono il tempo del Medioevo

Rivivere il passato glorioso e riallacciare – almeno teatralmente – le importanti amicizie e le alleanze vantaggiose. La città di Como recupera il passato popolare se non altro in immagine, sullo sfondo ideale del XII secolo, con la “Lotta per le investiture” e lo scontro tra Comuni lombardi e Impero.

In quel periodo Como è città con un rilevante traffico commerciale attraverso le Alpi: Milano non tollera l’autonomia dei comaschi e, nel 1118, scatena una guerra che avrà esiti negativi per Como e il suo territorio, che comprende una diocesi estesa a tutta la Valtellina e il Locarnese.

Tuttavia, la città e i borghi alleati impongono una difesa forte e capace di contrastare i milanesi e i loro alleati. La guerra (detta dei Dieci anni: 1118-1127) si conclude con l’assedio e la capitolazione di Como, ottenuta con il tradimento delle terre dell’Isola Comacina. Como, dopo qualche decennio, risorge alleandosi con Federico Barbarossa (in visita nel 1159).

Gli eventi storici stanno dunque all’origine del Palio del Baradello, manifestazione folcloristica che ogni anno si organizza in Como. Nel 1981, si ha l’idea di “ricostruire” con sfilate, scene e giochi le competizioni e i momenti storici di quegli anni.

Inizialmente sono quattro i borghi partecipanti: Breccia, Camerlata, Rebbio e Prestino; poi altri borghi, contrade e comuni decidono di aderire alla sfilata e ai giochi per la conquista del pallium (drappo di seta dipinto a mano, ogni anno, da artisti comaschi).

Molto seguito è il corteo storico, che riprende la visita del Barbarossa, della consorte Beatrice di Borgogna e di tutti i cortigiani. Le strade di Como sono in festa: trombe, tamburi e grida accolgono le “truppe” imperiali e comasche (alleate nella sconfitta di Milano). Como, tornata forte, si prepara a distruggere l’Isola traditrice.

Titolo: Palio del Baradello
Autore: Non identificato
Soggetto: Il corteo storico sfila in via Cesare Cantù
Data: 1981
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Sergio Masciadri, Quella dannata Isola quell'amico Barbarossa. Ovvero: la festa navale del Lario e il palio del Baradello

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui