ICOM_247. ICOMOGRAFIE: Luoghi: Porta Torre a Como


iCOMOgrafie. Un simbolo imponente della città medioevale

Vero simbolo della comunità civile di Como medioevale, Porta Torre segnala, con la sua mole (chiusa sui tre lati esterni, ma aperta con una sequenza di grandi arcate sul quarto lato interno), la maestà della città.

Viene realizzata per volontà del podestà Uberto da Pavia nel 1192, a completamento del lato meridionale delle mura ricostruite da pochi anni (1158-1159) dopo le distruzione inferte dai milanesi al termine della guerra decennale (1118-1127) e anche dopo la conclusione del ciclo di scontri tra i Comuni lombardi e l’imperatore. Nel nuovo assetto politico, la torre ha più una funzione simbolica che militare, non a caso è rivolta verso sud, in direzione di Milano, la rivale di sempre, che impiegherà ancora quasi un secolo e mezzo a prevalere su Como. Ma la torre sicuramente svolge una funzione logistica nel sistema difensivo: al suo interno, oggi completamente vuoto, stavano quattro piani realizzati con suddivisioni in legno (sono ancora visibili gli incastri delle travi principali).

Rapidamente decaduta come difesa efficiente, non depone però la sua funzione di principale ingresso in città, tanto che ancora all’inizio del XVI secolo viene arricchita da un baluardo semicircolare, all’interno del quale nel 1644 il vicecastellano spagnolo Alonso Basquez fa costruire una cappella dedicata all’Addolorata (il dipinto che stava sull’altare è oggi in Santa Cecilia).

La veduta dell’inizio dell’Ottocento la raffigura in tutta la sua imponenza, tale da coprire persino la cupola del Duomo sullo sfondo. Di lì a pochi decenni, la modernizzazione della città imporrà una radicale risistemazione: distrutte le fortificazioni esterne, realizzato il viale con il quadruplice filari di platani, Porta Torre si staglierà su uno degli snodi del traffico cittadino.

Titolo: Vue générale de la ville de Como
Autore: Thomas Charles Naudet, inc. Louis Philibert Debucourt
Soggetto: Veduta di Porta Torre con la città murata sullo sfondo
Data: 1812
Tipologia: Acquatinta
Provenienza: T.C. Bruun Neergaard, Voyage pittoresque et historique du Nord de l'Italie, Paris 1812

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui