ICOM_226. ICOMOGRAFIE: Curiosità. Cartoline lariane

ICOM_226. ICOMOGRAFIE: Curiosità. Cartoline lariane


iCOMOgrafie. Il “rito” della cartolina

È usanza irrinunciabile. Spedire una cartolina dai luoghi di vacanza è considerato quasi un obbligo; è buona educazione. Non farlo è come “non salutare”. I genitori scrivono ai parenti, i nipoti ai nonni, i fidanzati agli amici. Un po’ per far vedere dove si è (dunque è apparenza), ma anche per dimostrare affetto e che la distanza (lunga o breve tra casa e vacanza) non diminuisce il ricordo. Il vero problema sono i francobolli: costosi e appiccicaticci.

Fino alle soglie del ventunesimo secolo la “cartolina illustrata” è un mezzo di comunicazione importante che impegna il mittente (ore e ore a scriverle, magari nelle giornate di pioggia) e induce il destinatario a conservarla, infilandola nella cornice dello specchio, in soggiorno, in camera da letto. Abitudine diffusissima.

In tali espositori o archivi domestici c’è tutta la storia di diverse comunità, ma anche di luoghi, di città, d’arte, di guerre e di passioni.

La cartolina illustrata è “pubblica”: si vende nelle cartolerie, sul lungolago (o mare), nei tabaccai, nei negozi di souvenir e dunque l’immagine non può oltraggiare il buon senso, il buon gusto né la morale.

Tuttavia, con l’esplosione dei consumi si ha anche quella dei costumi, che si riducono a meno o anche a poco, usando l’immagine femminile come testimonianza di un benessere che sfiora il piacere.

Questa è Como negli anni Sessanta: bella, allegra, sportiva, ricca e (chissà?) raggiungibile. La città, nel riquadro, è lontana, ma ordinata, seria, pulita. Il bianco e nero della cartolina non riduce né l’effetto né il messaggio, anche se la ragazza (dipinta) non sembra esattamente una campionessa della disciplina che illustra. Ma “siamo in vacanza” dice l’insieme e conclude: “Saluti da Como”.

Titolo: “Saluti da Como”
Autore: Non identificato
Soggetto: Veduta di Como con disegno di ragazza sportiva
Data: 1960 ca
Tipologia: Cartolina illustrata
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui