ICOM_195. ICOMOGRAFIE: Curiosità. Concorso “Lago di Como / Vita serena”

 
iCOMOgrafie. Bozzetti da tutta Europa

Nel 1968 la Camera di Commercio di Como, convinta che sia giunto il tempo di rinnovare l’immagine turistica del Lago di Como, bandisce un concorso internazionale per la progettazione di un manifesto promozionale per il Lario che, pur essendo “il lago più bello del mondo”, ha comunque bisogno di riposizionarsi sul mercato turistico.

Il concorso è il primo di questo tipo da lungo tempo e, in un certo senso, rinverdisce i fasti della cartellonistica della Belle Epoque. Grazie a una efficace opera di propaganda e alla collaborazione delle associazioni di categoria, il successo è enorme: a Como arrivano 361 bozzetti, dei quali più della metà proviene dall’estero (da Polonia, Olanda, Svizzera, Germania, Inghilterra, Austria, Francia, Belgio, Irlanda, Svezia), mentre “solo” 171 provengono dai confini nazionale. L’esito è in linea con questa partecipazione; la prestigiosa giuria, in cui ad esponenti locali si affiancano noti esperti (come Erberto Carboni e Dino Villani), assegna i primi due premi a due opere provenienti dalla Polonia, e il terzo ex aequo a una olandese e un’italiana: vincitore assoluto è l’architetto Mieczyslaw Strezelecki di Varsavia.

A partire dallo slogan proposto dal regolamento, “Lago di Como / Vita serena”, la composizione è rigorosissima: un gioco di triangoli ricostruisce il succedersi delle quinte montane riflesse nelle acque del lago; mentre gli insoliti colori (verde e bruno con sfumature acide) alludono più a un clima di sogno che a una immagine naturalistica.

La scelta, però, non convince il pubblico: il manifesto viene ritenuto in generale troppo “freddo” e “cerebrale”, tanto che in molti materiali promozionali gli viene preferito il bozzetto premiato come terzo, l’unico di un italiano, più “caldo” e tradizionale. Nonostante l’esito problematico, il concorso resta comunque fondamentale nella storia del turismo comasco: l’ultimo tentativo di governare la promozione con un progetto internazionale.

Titolo: Lago di Como – Vita serena
Autore: Mieczyslaw Strezelecki
Soggetto: Manifesto turistico
Data: 1968
Tipologia: Stampa in quadricromia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui