ICOM_191. ICOMOGRAFIE: Associazioni. Club Amici del Baradell

 
iCOMOgrafie. Un sodalizio di appassionati comaschi mantiene la tradizione e l'amore verso il simbolo della città

L’immagine fissa una quarantina di persone (tutti maschi), su tre file, vestiti con giacca e cravatta, un labaro o stendardo al centro. È una giornata importante, come recita la didascalia: “Soci fondatori del Club Baradell1948”. È una data significativa per il gruppo, perché si tratta della fondazione di un club (“senza scopo di lucro” dice il regolamento) che inizia a operare per il bene del Baradello.

Reperto di un vasto e sicuro castello, il Baradello è una torre divenuta, col tempo, simbolo laico della città di Como; utilizzato frequentemente in cartoline, immagini ufficiali, disegni e dipinti. È un soggetto molto apprezzato, ma nell’immediato dopoguerra ancora poco studiato e non troppo bene mantenuto. È un rudere e rischia di finire tra le macerie.

Il Club Baradello ovvero – come frequentemente viene chiamato – gli Amici del Baradello, si impegnano a conservarne la memoria, a promuovere gli studi, a sostenere gli immediati e necessari restauri. Soprattutto il Club è il ponte di passaggio (ideale, ovviamente) tra la cittadinanza non sempre attenta ai propri monumenti e l’amministrazione comunale.

Viene sistemata la strada carrozzabile d’accesso (che porta dal “Gineucc” fino al pianoro che sta alla base della Torre) e regolarmente sistemata (sempre con grandi difficoltà, sia economiche che strutturali); ampliata la baita (una della serie di punti di ristoro di quella che oggi si chiama Spina Verde; regolarizzato il servizio di ristorazione (spesso con eccellenti risultati e gradimento); viene data – o ridata – vita al bosco circostante.

Bosco non di gran pregio (è in gran parte di robinie), tuttavia importante per rendere meno brullo o arido l’ambiente circostante la torre del Baradello (oggi restaurata e più facilmente accessibile) e l’intero spazio della colma da cui si gode, in ogni stagione, una splendida vista sulla città e sul primo bacino del Lario.

Titolo: Fondatori del Club Baradello
Autore: Anonimo
Soggetto: Istantanea del gruppo fondatore del Club
Data: 1948
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Associazione Club Baradello

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui