ICOM_190. ICOMOGRAFIE: Cosia. Una gita semplice (II)

 
iCOMOgrafie. Apprezzabile panorama sulla città e vestigia storiche

[... Prosegue dalla parte prima]

Il Cosia curva e passa attraverso le piccole frazioni passate dal secondario al terziario e ora solo case d’abitazione per pochi amanti della natura urbanizzata. Resiste ancora il vecchio anzi antico mulino Beretta mantenuto dalla famiglia che lo possiede da oltre un paio di secoli. Purtroppo, da una trentina d’anni, non è più in funzione, eppure le parti del meccanismo vi sono ancora tutte conservate. Un restauro non guasterebbe (ci han provato diverse associazioni, ma il cosiddetto “bene” è privato e i finanziamenti pubblici non sono facili da ottenere).

Quattro curve tra i prati colorati di fiori e ricchi d’alberi rinverditi per arrivare a Campora. La villa che fu di Alessandro Volta (non visitabile) è un punto della storia del grande scienziato (che vi soggiornava d’autunno, recita la lapide). La sua tomba neoclassica è poco distante.

Si torna indietro verso Camnago fino alla chiesa, poi alla piazza e infine si prende la ex linea del tram. Rimessa a nuovo da una quindicina d’anni è quotidianamente frequentata da corridori di piedi e di bici e – ovviamente – da cani e cagnetti che finalmente hanno un poco di libertà. La strada del tram è leggermente in salita e s’arriva – ci vogliono un paio di chilometri – al ponte dei Bottini.

Qui il ponte c’è per merito de La Città Possibile, che ha voluto ricostruirlo per consentire di raggiungere Tavernerio ai passeggiatori e amanti della natura. Bella opera d’ingegneria che attraversa lo strapiombo roccioso sul torrente Cosia, davvero pauroso. Poi ancora prati e meno alberi. Verso Tavernerio la strada è più soleggiata e meno affascinante, ma il paesaggio merita: uno sguardo su Lora e poi Lipomo e, alle spalle, si può ancora vedere il monte Goi e la Spina Verde. Il Baradello fa la sua bella figura di quasi castello. Voltandosi indietro s’intravede la bella Como.

Titolo: Valle del Cosia
Autore: Gerardo Monizza
Soggetto: Scorcio bucolico di prati e case sparse
Data: 2014
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui