ICOM_155. ICOMOGRAFIE: Bellezza. I giardini dal lago

 
iCOMOgrafie. Un breve viaggio tra i più significativi

Tra il lago e le ville si colloca spesso una zona di mediazione tra elementi naturali ed elementi antropici, costituita dai giardini, ovvero dalla natura piegata al gusto dell’uomo. I giardini sul lago sono moltissimi, ma la maggior parte è sottratta non solo alla pubblica frequentazione, ma addirittura alla visione. La prospettiva migliore è comunque sempre quella dal lago, un punto di vista che rispetta, per tutti i giardini storici, l’intenzione progettuale originaria.

Le ville del Borgo Vico di Como hanno piccoli ed eleganti giardini fino a Villa Olmo, che invece è dotata di un ampio giardino geometrico antistante l’edificio e di un parco all’inglese sul retro. Scenografico è il parco di Villa Celesia e addirittura maestosi quelli delle ville di Tavernola e Cernobbio: dopo l’infilata di ville ottocentesche invisibili dalla strada statale, si incontrano Villa Erba e Villa D’Este, nei cui giardini si stratificano scenografie barocche e fantastiche fortificazioni in miniatura ottocentesche.

Sull’altra sponda, le ville di Blevio e di Torno offrono esempi meno sontuosi ma altrettanto interessanti, fino a Villa Pliniana, affascinante modello di parco “romantico” (in realtà barocco) cupo e isolato.
A centro lago i parchi monumentali si sprecano, offrendo esempi ai più alti livelli per ogni tipologia: Villa Carlotta a Tremezzo offre un complesso sistema di parchi e giardini dal barocco all’Ottocento (geometrici, scenografici, paesaggistici).

Villa Melzi a Bellagio è frutto di una rigorosa sistemazione neoclassica che si integra perfettamente nella morfologia naturale, Villa Balbiano è un gioiello di misura barocca, Villa Balbianello un esuberante catalogo di tutti i possibili interventi paesaggisti, Villa La Quiete un elegante giardino all’italiana.

Verso nord, i giardini “monumentali” diventano più rari, ma Villa Monastero e Villa Cipressi a Varenna o Casa Zanuso a Gravedona regalano ancora splendide visioni di arte e natura.

Titolo: Bellagio. Villa Melzi
Autore: Brunner & C.
Soggetto: Giardini di Villa Melzi
Data: 1905 ca
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui