ICOM_132. ICOMOGRAFIE: Percorsi. La Strada Regina da Como ad Argegno

 

iCOMOgrafie. Strada Regina: da Como ad Argegno tra paesaggio e storia

In uscita da Como verso nord, l’attuale via Regina non corrisponde in nulla all’antica. L’odierna statale deriva infatti dalla strada realizzata all’inizio dell’Ottocento dalla principessa Carolina di Brunswick, allora proprietaria di Villa d’Este, per avere un comodo accesso alla sua proprietà. Evitava così il faticoso tracciato della strada antica, che saliva a mezza costa verso Bignanico e poi ridiscendeva quasi sulla riva a Tavernola, passando il Breggia su un antichissimo ponte (poi distrutto da una piena alla fine dell’Ottocento).
Il percorso ottocentesco si è poi modificato con la realizzazione [nel 1983] della lunga galleria che aggira l’abitato di Cernobbio.

Seguendo la vecchia Regina s’incontra Cernobbio, nota per le sue ville e architetture moderne. Dopo, la strada nuovamente si divide: a quota superiore, il tracciato degli anni Sessanta, evita i paesi, ma regala aperture paesaggistiche e incontra qualche preesistenza storica come la chiesa di S. Marta sopra Carate, con l’annesso cimitero; a quota inferiore il tracciato ripete quello antico, attraversando Moltrasio, Urio, Carate, Laglio, con le loro ville, nuclei e chiese. Molti i punti d’interesse: la vecchia piazzetta di Moltrasio, la chiesa di Carate, la piramide funeraria di Joseph Frank a Laglio.

Prima di Brienno le strade si riuniscono, lambiscono l’antica chiesa di S. Anna, per poi divedersi di nuovo. Mentre il tracciato recente entra in galleria e aggira il paese, quello antico si dirige al paese, che taglia a metà (qualche casa è stata affettata per allargare la strada), per poi lambire il vecchio cimitero.

Di nuovo riuniti i percorsi, la Regina giunge ad Argegno. La strada statale si dispone lungo la riva, offrendo un’ampia panoramica del Lario sia verso nord che verso sud, mentre il tracciato antico penetrava nell’abitato, superando poi il torrente Telo, proveniente dalla Valle Intelvi, con un antico ponte a schiena d’asino, incastonato nelle vecchie case.

Titolo: Argegno. Strada Regina
Autore: Brunner & C
Soggetto: Ponte sul torrente Telo ad Argegno
Data: 1920 circa
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui