ICOM_120. ICOMOGRAFIE: Ipotesi. Il teatro romano di Como

 

iCOMOgrafie. Resta ignota l'esatta possibile ubicazione

Degli edifici pubblici di epoca romana non sono sopravvissuti resti architettonici significativi, ma i documenti ci informano che, tra gli altri, un teatro e un’arena dovettero sicuramente esistere.

È l’architetto Gianfranco Caniggia, [1933-1987] nell’ambito dei suoi studi sulle strutture urbanistiche di Como [Lettura di una città, 1984], a proporre per primo l’ipotesi che il sito del teatro potesse coincidere con l’isolato di case disposte a semicerchio nei pressi del porto, facilmente riconoscibile sulle mappe, ma ormai raso al suolo con le demolizioni dalla Cortesella alla fine degli anni Trenta. Purtroppo, dell’esistenza di un grande edificio in quell’area non si sono mai riscontrate evidenze archeologiche.

Viceversa, nel 1988, nell’ambito del restauro di una casa in via Vittani, si sono ritrovati ampi resti di strutture radiali, subito attribuite a un edificio di spettacolo di epoca romana. È il teatro, e quindi l’ipotesi Caniggia doveva essere rivista? Oppure è l’arena, e quindi si possono immaginare i due grandi edifici fianco a fianco sulla riva del lago?

Il campo degli studiosi si divide: chi propende per l’arena fa notare che sul lato opposto dello stesso isolato di via Vittani, su largo Boldoni, c’è una disposizione curva delle facciate, che avrebbe potuto alludere a un impianto antico. Chi colloca il teatro in via Vittani, propone di riconoscere nell’isolato già studiato da Caniggia una metà dell’arena la cui estremità orientale sarebbe stata segnata da un piccolo gruppo di case già sull’area di via Plinio e totalmente distrutte tra fine Ottocento e inizio Novecento.

Proprio su quell’“arena”, il vescovo aveva acquisito i diritti, quando dall’antica chiesa cattedrale sul luogo di San Fedele si trasferì nel nuovo Episcopio (che è quello attuale) nei pressi del lago.
In mancanza di un’indagine archeologica a vasto raggio, entrambe le ipotesi restano aperte.

Titolo: Casa curva in Cortesella
Autore: Anonimo
Soggetto: Demolizioni in Cortesella
Data: 1937
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio Enzo Pifferi

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui