ICOM_102. ICOMOGRAFIE: Tradizioni. La Fiera di Pasqua

 

iCOMOgrafie. La Fiera di Pasqua: una storia antica e sempre vivace ancora oggi

Dal 1698 la Fiera di Sant’Abbondio si svolge alla fine d’agosto: festività del santo, patrono di Como. Fino a quella data s’era tenuta il 2 aprile, giorno che spesso coincideva con la Quaresima e la Pasqua, creando complicazioni (soprattutto dal 1608, anno del processo canonico, che riconosce il miracolo – 1529 – delle “catene spezzate”). L’esposizione e la pratica del “bacioal Simulacro inizieranno più tardi. È già da secoli una fiera importante, agricola e del bestiame, che attira numerosi venditori e pubblico. Poi anche famiglie e devoti al Crocefisso, riconosciuto “miracoloso” anche per il baco da seta, la cui lavorazione è diffusa in diocesi e nel Luganese.

S’impone una migliore organizzazione dell’evento commerciale sotto le mura (ancora dov’è oggi) e la concomitanza con la processione del Giovedì santo (dagli anni Settanta spostata al venerdì) suggerisce al Consiglio della città e alla Fabbriceria della Basilica di richiedere al Papa lo spostamento di data, che è – appunto – concesso.

Prende il nome Fiera di Pasqua ed è un appuntamento atteso, frequentato per la varietà merceologica (tessuti, mercerie, attrezzi, utensili per la casa e anche pellami) e per le novità. In Fiera i venditori urlano per attrarre i compratori e tutto (come riportano documenti e cronache dell’epoca ritrovati da Lorenzo Marazzi) crea un clima di festa straordinario.

Passano i governi (spagnoli, austriaci) e la Fiera resiste; solo con l’occupazione dei Francesi è interrotta per un paio d’anni (così anche la processione). Poi riprende, aggiungendo alle bancarelle occasioni di divertimento per la famiglia: giochi, saltimbanchi, giostre, teatro e persino – a fine Ottocento – il neonato cinema. Infine, le due “anime” della Fiera di Pasqua si dividono: le bancarelle restano e il divertimento si trasferisce in viale Roosevelt, poi a Camerlata. È nato il Luna Park.

Autore: L. Bono
Soggetto: Bancarelle alla Fiera di Pasqua
Data: Ante 1906
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Como. Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui