ICOM_093. ICOMOGRAFIE: Disastri. Affondamento del Lecco

 

iCOMOgrafie. La sciagura in occasione del trasporto delle reliquie di san Luigi Gonzaga

Battello sfortunato il Lecco. Il piroscafo – di grandi dimensioni – entra in servizio nel 1874 e ha un “gemello”, il Como. Il Lecco somma, nella sua lunga attività, diversi disastri: una collisione (1887) e due incendi a bordo (1907 e 1910). Tuttavia resta sempre in attività e, nel 1923, è sottoposto a rifacimento e abbellimento, perciò scelto per il trasporto del principe Umberto II di Savoia in visita a Como e Lecco (1923).

Nel 1927, per le celebrazioni in onore di san Luigi Gonzaga, è noleggiato per una gita spirituale che riporta a Como da Lecco le reliquie (il teschio) del santo, che da settimane si fermano nelle chiese, in varie località lombarde.
Alle 12.30 di venerdì 18 febbraio una moltitudine di devoti sale a bordo, guidati dal vescovo Adolfo Luigi Pagani e accompagnati dalle massime autorità civili e religiose; ottocento passeggeri: il massimo consentito. Il viaggio verso Lecco procede senza problemi e nel tardo pomeriggio il grande battello s’avvia al ritorno.

Già a Lezzeno si rileva qualche anomalia. Dagli oblò s’imbarca acqua; a Torno la situazione peggiora, ma capitano e vescovo decidono di proseguire. Fino a Cernobbio la situazione sembra sotto controllo, ma l’acqua raggiunge la sala macchine. Il comandante decide di proseguire ritenendo più sicuro il porto di Como.
Alle 19.30 il Lecco giunge al pontile n. 4 in piazza Cavour; i viaggiatori – avvisati e spaventati – si spostano in massa, facendo pendere il piroscafo su un lato e causando l’affondamento: prima di poppa, e poi integrale.

Chi non riesce a usare le passerelle si getta in acqua: dieci i feriti, quattro i morti. Il teschio di san Luigi è salvo. Si grida al miracolo (così riportano le cronache).
Il Lecco è riportato a galla qualche giorno dopo, da cinque palombari, con un ingegnoso sistema di galleggianti.

Titolo: Recupero del Lecco
Autore: Luigi Mazzoletti
Soggetto: Operazioni di recupero del piroscafo Lecco affondato pochi giorni prima
Data: 1927
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Archivio NodoLibri

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui