ICOM_067. ICOMOGRAFIE: Donne. La svolta dell’8 marzo

 

iCOMOgrafie. La “Giornata internazionale della donna” del 1981

Secondo le cronache, la “Giornata internazionale della donna” cominciò a essere celebrata per iniziativa dell’Internazionale Socialista tra 1908 e 1909, prima negli Stati Uniti d’America, poi nell’Europa centrale.

Negli anni seguenti cadeva in genere tra febbraio e marzo; non era quindi ancora l’8 marzo in senso stretto, ma aveva già le caratteristiche di giornata di lotta e non certo di festa. Il primo 8 marzo a essere solennizzato in questo modo dovrebbe essere stato quello del 1914, in Germania, indetto con un bellissimo manifesto disegnato da Karl Maria Stadler. In Italia si dovette aspettare la fine della prima guerra mondiale, fino al marzo 1922, e poi ancora qualche giorno dopo l’8 marzo, per arrivare alla domenica seguente: 12 marzo.

Per Como le memorie sono ancora più incerte, persino in anni più recenti. Dopo i sommovimenti del 1968, quale fu il “primo” 8 marzo a vedere le manifestazioni di piazza del movimento femminista? Dirlo è quasi impossibile. È difficile persino distinguere, nelle fotografie, quelle dell’8 marzo da quelle del 1° maggio... Nella maggior parte dei casi, comunque, l’8 marzo non si sfilava, ma si “presidiava” in piazza.

Fa sicuramente eccezione l’8 marzo 1981, a cui si riferisce questa immagine. Quella domenica le donne guidarono una manifestazione cittadina in difesa del diritto di aborto, sancito dalla legge 194 nel 1978 e che un referendum abrogativo voleva di nuovo negare.

A quel referendum si riferiscono i “2 no” dello striscione che avanza in via Plinio, lasciandosi alle spalle piazza Cavour, ma poche file dietro, a testimonianza della data precisa, un gruppo femminile porta cifra e lettere per comporre: “8 marzo”. Poco più di due mesi dopo, il tentativo di abrogare l’aborto fu respinto.

Titolo: Corteo dell'8 marzo
Autore: Francesco Fietta
Soggetto: Sfilata cittadina per le vie di Como
Data: 8 marzo 1981
Tipologia: Fotografia
Provenienza: Como, Archivio Nodo

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui