ICOM_018. ICOMOGRAFIE: Ticosa. Una Centrale fantasma

iCOMOgrafie. Un incendio l’ha quasi distrutta; insieme ai sogni di renderla utile per Como

La Centrale termica era il cuore energetico della più grande fabbrica della città, la Tintoria Comense (poi Ticosa); non è funzionante ed è l'unico relitto sopravvissuto nelle forme originali.
Eretta in forme grandiose, ma essenziali, la Centrale è progettata nel 1929 ed edificata tra 1929 e 1930 dall'Ufficio Tecnico della ditta Barosi, specialisti di cementi armati. L'edificio si conforma alle esigenze tecniche, ma acquisisce anche una veste architettonica di una certa eleganza. Oggi è isolato e vuoto.

È un bene pubblico, reperto di un complesso industriale che dava lavoro a migliaia di comaschi nell’arco di decenni. Poi – dagli anni Settanta – incertezza, crisi, chiusura (1980), vendita. Nel 1982 il Comune di Como acquista la vasta area e gli edifici, senza tuttavia riuscire ridare vita né all’ex edificio industriale e neppure alla Centrale termica, rimasta in piedi.

Dagli anni Duemila la Centrale termica è il rifugio di emarginati, di stranieri in via di collocamento, di poveri esseri umani che hanno tramezzato lo spazio per ricavarne indecenti abitazioni di fortuna. Ci vivevano, mangiavano, dormivano, talvolta litigavano in condizioni poco umane; senz’acqua né calore. Solo con qualche fuoco per cucinare; non era difficile prevederne i possibili danni.

Un incendio, nell'aprile 2016, ha quasi distrutto la Centrale termica allontanando i “residenti” e cancellando tutte le fantasie ricostruttive (farne Aula magna di Università o Centro culturale o Museo della seta).

Alla Centrale termica è stato dato un soprannome – “Santarella” – improprio, perché tratto dal cognome di Luigi Santarella, docente universitario e autore di un celebre manuale sul cemento armato in cui si riporta come opera di pregio, nel terzo volume della terza edizione (1932) e della quarta (1936), proprio la Centrale della Comense. Dunque, senza alcun merito, ma ormai entrato nell’uso giornalistico e dei comaschi.

Titolo: La Ticosa con la Centrale termica
Autore: Ignoto
Soggetto: Como, la Centrale termica della Ticosa
Data: 1935 circa
Tipologia: Fotografia
Provenienza. Archivio Nodo

 

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui