ICOM_012. ICOMOGRAFIE: Una strana idea del Lago

 

iCOMOgrafie. Mauro Panzeri, nel 1984, ridisegna lago e monti per l’immagine de L'Idea del Lago.

Il Lago di Como è noto per la sua forma a Y rovesciata ed è amato per l’equilibrio tra le parti di terra (spiagge, colline, montagne…) e quelle liquide. È inoltre ricercato per l’equilibrio di colori (dal cangiante delle acque al mutevole verde-marrone delle pendici); per la proporzione tra altezza delle cornici e larghezza del bacino, per il visibile (le vette, i contrafforti) e l’invisibile della profondità (410 m, il più profondo d’Italia). È soggetto di innumerevoli quadri, stampe, fotografie e manifesti, illustrazioni, cartoline e anche di fantasie.

Mauro Panzeri, grafico editoriale e illustratore, nel 1984 disegna un’immagine davvero sorprendente, ribaltando l’essenza stessa di uno specchio d’acqua (il contenuto) e delle montagne che lo circondano (il contenitore). Quello che appare è la sorpresa di continuare a “rivedere” – nel cambio della materia, della sostanza – il Lario e le Prealpi, i porti, i nuclei storici, le bellezze. Come se non fosse irreale, addirittura impossibile.
Il cambiamento non incide minimamente sulla riconoscibilità ed anzi rafforza quell’emozione che coglie gli abitanti e i turisti quando la nota e amata figura del Lario appare in una visione “a volo d’uccello”.

Mauro Panzeri coglie esattamente lo spirito della richiesta (committente l’Amministrazione provinciale per intervento di Lodovico Stefanoni che, con Gioachino Rigamonti, è tra gli organizzatori di una riuscita mostra). L'Idea del Lago è difatti il risultato di approfondimenti condotti da un nutrito drappello di giovani studiosi (coordinati da Luciano Caramel e Luciano Patetta; allestimento Darko Pandakovic) che portano a un catalogo e a un’esposizione a Villa Olmo dedicata al “cinquantennio postunitario”. Di tutto quel lavoro, dei materiali, restano i contributi del catalogo (Mazzotta, 1984) e quest’immagine tanto inconsueta e originale quanto perfetta nel saper descrivere il Lario e il suo paesaggio. Una sintesi che è un colpo di genio.

Titolo: L'Idea del Lago
Autore: Mauro Panzeri
Soggetto: Un Lago di Como
Data: 1984
Tipologia: Illustrazione
Provenienza. Volume: L'Idea del Lago

Per altre schede, torna alla sezione "iCOMOgrafie": clicca qui