Teatro. “Variazioni di stile” apre le porte alla stagione del Carducci

190

TEATRO CARDUCCI 2019
“Variazioni di Stile” – ’900… secolo di passioni

Primo evento 31 gennaio: Martin Luther King

Gli spettacoli Teatro Carducci 2019 vogliono essere l’inizio di un percorso che ha come fine la conoscenza di personaggi che con i loro ideali hanno animato e seminato i sentieri umani di amore e profondi valori sociali.

Negli anni che segnano l’inizio del XX secolo, la vita teatrale europea fu caratterizzata da una grande ricchezza di iniziative e da una vivacità intellettuale che generò grandissimi mutamenti nel mondo della scena. Tali iniziative di ricerca sono comparse in ambienti culturali molto diversi e distanti fra loro, dimostrando un’esigenza di cambiamento che accomuna paesi lontani dal punto di vista sociale e storico dando seguito a una grande trasformazione soprattutto nel pensiero degli uomini.

PROGRAMMA curato da Miriana Ronchetti (www.teatroarte.it)
Proposte di Associazione artistica orizzonti inclinati e Club Amici Salvatore Quasimodo Como

Giovedì 31 gennaio ore 20.30
Due amici in cammino per la pace
Two Friends going towards Peace: Martin Luther King e Mahalia Jackson
Recital-incontro pensato per far conoscere personaggi del ‘900 che hanno lottato per la pace e la conquista dei diritti umani. Immagini, parole e musiche per raccontare il percorso di grandi anime che hanno popolato il secolo passato; fare conoscere ai giovani il periodo della marcia verso i diritti umani. Testo e regia di Miri Ronchetti Recital: il cammino di due grandi anime fra canto e parole. Con Miri Ronchetti. Testo di Miriana Ronchetti. Fabio Bianchi al pianoforte. Canta Stefania Butti. Nel corso della serata verrà presentata l’attività del gruppo territoriale associazione www.refugees-welcome.it

Venerdì 15 febbraio ore 20.30
A Como appena ieri… avevo sempre fame
Adattamento di Miri Ronchetti dal libro di Licia Badesi. Interpreti Corrado Bega, Miri Ronchetti.
Ombre: Laura Catelli, Emanuele Salvadè, Carlo Migliore, Mariateresa Carminati, Marco Wenk e la piccola Veronica Minesso. Una narrazione corale, di volta in volta appassionata, ingenua, a tratti divertente o commovente che induce a ricordare la vita di una Como anni ’50, la vita dei cortili, l’arte di ingegnarsi per risalire una china che Como ha saputo scalare con tenacia e successo.

Venerdì 1° marzo ore 20.30
Senza memoria non c’è bellezza – Storie di Donne cancellate e invisibili solitudini.
Dalle 42000 cartelle dell’archivio storico del Manicomio provinciale San Martino di Como ai giorni nostri. Teatro canzone scritto e narrato dal poeta Mauro Fogliaresi, musicato e cantato dagli Oltre il giardino project: Cristiano Stella voce e chitarra-Paolo Fan voce e chitarra-Simone Riva ; contrabbasso, chitarra e mandolino- Dan Shim Sara Galasso violino- Giovanni Colombo basso, fisarmonica e cajon- Immagini del fotografo Gin Angri. A cura dell’associazione Oltre il Giardino onlus

Venerdì 15 marzo ore 20.30
Come Farfalle… quando la vita diventa un volo – Recensione della psicologa Luciana Quaia.
”Il rapporto fra una figlia e la propria madre, affetta da Alzheimer… Con tenera e giocosa leggerezza, nel deserto arido della non-memoria, è fiorito l’albero della vita animato dal linguaggio del cuore. Mutare la profonda sofferenza e la paura della malattia in relazione di vita creativa è un capolavoro assoluto di umanità. Di e con Miri Ronchetti e Manuela Luvrano-Voci di Alessandro Quasimodo e Anna Scialoja.

Giovedì 28 marzo ore 20.30
Quel Matt de Comm – La Bellezza al popolo
Omaggio a Enrico Musa e alla nascita dell’Istituto Carducci. Un’eredità di valori e cultura, diffusa e ancora molto presente. “Lui ha avuto l’idea di quella scuola (scrive il pittore Mario Radice) per la povera gente, dove si poteva imparare la cosa più importante, affinare i sensi e la mente per percepire la bellezza”. Ricerca e testo di Miri Ronchetti. Con Corrado Bega.

Per scoprire tutti gli spettacoli, la modalità di abbonamento all’associazione, per assicurarvi fin da ora un posto che permetterà la condivisione e serate di “cultura insieme”, per tutta la programmazione di appuntamenti pensati appositamente con il fine di divulgare belle sensazioni, valori profondi e anche la gioia di conoscere artisti che hanno fatto e continuano a fare la storia del Novecento, visitare la pagina https://www.facebook.com/AssociazioneCarducciComo
Info: segreteria signora Cinzia Galli: tel. 031.267365
Ingresso libero ai soci dell’associazione Carducci – Contributo spontaneo di partecipazione ai non soci.