Start up per Expo. Como protagonista

124

Quattro imprese comasche promosse alla seconda fase del Bando Start up per Expo 2015

Il bando, promosso da Regione Lombardia in collaborazione con il sistema camerale lombardo, incentiva lo sviluppo di imprese neo costituite in grado di proporre idee innovative volte ad introdurre sul mercato nuovi prodotti, servizi e modelli organizzativi idonei a favorire lo sviluppo sostenibile e stimolare la competizione tra progetti ad alto contenuto di conoscenza da presentare tra le eccellenze italiane durante Expo Milano 2015. I progetti sono infatti direttamente collegati al tema principale di Expo (Feeding the Planet, Energy for Life) e possono portare un cambiamento concreto nel business dell’impresa con particolare attenzione all’utilizzo delle nuove tecnologie.Una premialità particolare è stata riconosciuta alle start up guidate da giovani imprenditori (under 35), fra le quali si è distinta la società Laboratorio Creativo Geppetto.

Fra le 100 aziende lombarde che hanno aderito al bando, ben quattro start up comasche hanno ottenuto un punteggio elevato così da assicurare 15.000 euro di finanziamento al proprio progetto. Inoltre, le 60 aziende che hanno ricevuto il contributo saranno chiamate a presentare la propria idea di business davanti ad una Giuria Tecnica che provvederà a selezionare le migliori 24 “Start up per Expo”. Per queste imprese di eccellenza si apriranno le porte del Padiglione Italia e potranno così partecipare a pieno titolo alle attività previste nell’ambito del vivaio.

 

Qui di seguito le idee progettuali contenute nei business plan delle aziende che accedono alla fase 2 del bando.

Interaction Design

Laboratorio Creativo Geppetto propone la realizzazione di installazioni interattive sia ad artisti contemporanei che ad aziende che vogliano sviluppare una comunicazione differente attraverso realizzazioni multimediali nell’ambito della Internet of Things.


Life scienze (medico)

Steriline Robotics intende sviluppare un sistema robotizzato che sovraintenda a tutte le operazioni connesse alla preparazione delle singole dosi personalizzate del farmaco nelle farmacie ospedaliere.


Piattaforma B2B (nautica)

ForFirm ha creato il primo social media B2B, una piattaforma/portale proattiva in grado di individuare le necessità delle aziende attraverso l’analisi del mercato di riferimento, suggerendo così percorsi di innovazione concernenti prodotti e mercati di vendita e di acquisto.


Industrial automation (alimentare)

Rigam Engineering ha creato il prototipo di un estrattore per filetti di pesce quali tonno e sgombro che permette di estrapolare il prodotto integro dai vasetti di vetro.