Book Pride. "Lo straniero" tema della terza edizione

 

NodoLibri sarà presente nello stand "Editori del Lago di Como e Associati"

Dal 24 al 26 marzo torna a Milano BOOK PRIDE, la fiera degli editori indipendenti promossa da ODEI, per la sua terza edizione, che si svolgerà negli spazi dell'Ex Ansaldo.
Il cuore della fiera sarà "BASE", il nuovo polo culturale della città di Milano, a cui si affiancano le sale del MUDEC, il Museo delle Culture.

Dopo il grande successo di pubblico del 2016 (oltre 30.000 presenze), la terza edizione si annuncia ancora più partecipata e ricca di espositori, eventi, ospiti, con oltre 200 case editrici e più di 160 stand. Circoli di lettori, librerie indipendenti, biblioteche, saranno protagonisti, insieme agli editori indipendenti, di centinaia di incontri che per tre giorni coinvolgeranno la città.

Tema dell'edizione sarà "lo straniero", figura di una diversità che non permette indifferenza.

Numerose le presentazioni in calendario a cura delle case editrici, che portano a Book Pride autori e giornalisti come Nerina Fiumanò (venerdì 24, ore 18), Marina Morpurgo e Gad Lerner (venerdì 24, ore 19), Anna Giurickovic Dato (venerdì 24, ore 20), Francesco Recami (sabato 25, ore 15), Massimo Carlotto e Alessandro Robecchi (sabato 25, ore 16), Roberto Carusi e Annamaria Briganti (sabato 25, ore 16), Pap Khouma e Cheikh Tidiane Gaye (sabato 25, ore 17), Gianni Barbacetto, Peter Gomez e Marco Travaglio (domenica 26, ore 17), Goffredo Fofi e Giorgio Fontana (domenica 26, ore 18) e molti altri.

L'inaugurazione è prevista venerdì 24 marzo alle 15 alla presenza del ministro dei beni culturali Dario Franceschini, Filippo Del Corno, assessore alla cultura del Comune di Milano e Gino Iacobelli, presidente di Odei.
Book Pride è ormai diventato un appuntamento fisso nel calendario milanese, grazie al gran seguito di pubblico e alla collaborazione con il Comune di Milano che, come ha spiegato l'Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, «vuole sostenere la bibliodiversità e le diverse forme di trasmissione del pensiero, così da garantire la compresenza di progetti diversi e mantenere l'abitudine della città di Milano, ormai radicata, di essere promotrice, e non solo ospitante, di formati fortemente innovativi, tesi alla promozione culturale».

Book Pride è promosso e organizzato da Odei, Osservatorio degli editori indipendenti, associazione nata con l'obiettivo di dare voce e rappresentanza all'editoria indipendente.

Informazioni:

Dove
La terza edizione di Book Pride è a Milano, negli spazi di Base (via Bergognone 34) e al MUDEC – Museo delle Culture (via Tortona 56)

Quando
Venerdì 24 marzo, 14.00-21
Sabato 25 marzo, 10.00-21
Domenica 26 marzo, 10-20

Ingresso libero

www.bookpride.net

 

 

La passione civile ha sempre animato Luigi Fagetti, indirizzandone la vita professionale e l'impegno sociale. Como: città sempre amata anche nei momenti di crisi.