Mostra. Gallery Sweet Gallery Outdoor

seconda edizione della biennale di arte ambientale all'aperto

Inaugurazione
Sabato 6 maggio 2017 ore 17.00
Terreno agricolo, accesso da Via Luini / Via Segantini accanto al civico 90 - Mariano Comense (Como)

GALLERY SWEET GALLERY OUTDOOR

A Mariano Comense si rinnova l’appuntamento con l’arte e la natura. Gallery Sweet Gallery outdoor, la biennale di arte ambientale all’aperto nata nel 2015, ha quest’anno la sua seconda edizione. Dal 6 maggio al 4 giugno ospiterà opere realizzate con materiali naturali o di recupero, frutto della selezione dei progetti pervenuti tramite bando emesso in gennaio.

Tra le numerose proposte arrivate, Peppo Peduzzi, presidente dell’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio, Laura Marzorati, socia dell’Associazione, ed Elena Isella, curatrice della mostra, hanno selezionato i lavori di: Luisella Abbondi, Patrizia Barnato, Fabrizio Bellanca e Roberta Marone, Giuliana Bellini, Roberto Bixheku, Emanuela Bizzozero, Icio Borghi, Nicoletta Brenna, Mauro Calvi e Aurelio Porro, Lino Cappellini, Angela Caremi, Centro Diurno Unità di Psichiatria - ASST Vimercate, Alfredo Colombo, Carla Fumagalli, Monica Galanti, Francesco Gianatti, Giuliano Giussani, Carlo Guzzi, Lorenzo Guzzini, Elena Mambretti, Davide Molteni, Lorenza Morandotti, Mirco Motta, Marina Oldani, Margherita Palmero, Veronique Pozzi, Fabiano Speziari, Antje Stehn, Gabriele Tagliabue,  Marco Vido.

Come da progetto, la mostra si arricchisce con l’opera di un artista invitato a lavorare site specific nel parco. Quest’anno è stato scelto Daniele Carpi (Chiavenna, 1976) che, forte di importanti esperienze espositive, ha concentrato la propria ricerca artistica sui temi del confine, del limite, dell’oscillazione tra controllo e casualità e che qui propone un lavoro che affonda le proprie radici nella Minimal Art.

Si è inoltre continuato il lavoro con le scuole del territorio e, grazie all’impegno degli insegnanti, espongono in mostra gli studenti della II A Liceo Artistico Terragni - Centro Studi Casnati: Sabrina De Picciotto, Sara Ferradini, Mara Garofoli, Paolo Gelfini, Gaia Gerletti, Rachele Michelli, Celeste Gaia Novelli, José Luis Prestigiovanni, Dalila Santi, Nicole Schillaci, Alice Stupia, Enrico Toschi coordinati da Marica Albertario e Monica Sampietro; e gli allievi della Fondazione Minoprio: Letizia Allievi, Lea Andreoli, Silvia Baú, Melissa Gelsi, Gloria Ghezzi, Marcello Macrí, Marta Meschini, Lisa Rusconi, Arianna Trischitta, Giorgia Vergani coordinati da Emanuela Bizzozero e Rudy Casati.

Le opere che la mostra propone sono sculture e installazioni realizzate con materiali tratti dalla natura. Il progetto curatoriale ed espositivo di Gallery Sweet Gallery outdoor si inserisce, infatti, nel vasto ambito delle tendenze artistiche contemporanee dell’Arte ecologica o Arte eco (Ecological Art o Eco-Art), dell’Arte nella Natura (Art in Nature), dell’Arte effimera (Ephemeral Art). I contenuti che Gallery Sweet Gallery outdoor vuole indagare e comunicare si concentrano sul rapporto tra natura, paesaggio e arti visive, nel quale grande rilevanza ha la relazione personale e affettiva dell’artista, e poi del fruitore, nei confronti della natura e del luogo specifico in cui l’opera viene concepita e realizzata.

Per l’individuazione della miglior opera del concorso, i lavori selezionati ed esposti verranno valutati da una giuria composta da Elena Isella, curatrice di Gallery Sweet Gallery outdoor, Sergio Mandelli, gallerista, Maria Pasini, curatrice esterna, Achille Pedraglio, collezionista e presidente dell’associazione Spazio Pedraglio, e un cittadino marianese scelto per sorteggio su autocandidatura. Alcuni commercianti di Mariano, da un mense prima dell’inaugurazione della mostra, espongono infatti nei loro negozi apposite scatole per raccogliere le candidature.

Non manca anche quest’anno la partecipazione delle scuole primarie, si tratta della 5 B Scuola Primaria Del Curto (IC don Milani, Perticato) di Mariano Comense e le classi quarte della Scuola Primaria di Figino Serenza, la cui attività si inserisce nel Progetto di Land Art condotto dall’Associazione Culturale Arte Diem di Figino.

Sweet Gallery, in questa edizione, volge lo sguardo anche al design proponendo, grazie agli architetti Silvana A. Guerra e Francesco Radaelli, un oggetto d’arredo urbano che sarà particolarmente utile a chi deciderà di arrivare in mostra in bicicletta.

La manifestazione ‒ organizzata dall’amministrazione comunale di Mariano Comense e dell’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio, con il patrocinio della Fondazione Minoprio e del Parco Sovracomunale Brughiera Briantea, e il contributo di Fondazione Cariplo ‒ ha tra i suoi principali obiettivi la promozione dell’arte contemporanea, la partecipazione attiva della comunità locale, la sensibilizzazione sui temi della salvaguardia della natura. Nella prospettiva di raggiungere tali scopi sono previsti nei fine settimana laboratori e incontri. Si inizia con il laboratorio Omini di legno, di Leila Mariani, pensato sia per adulti che per bambini e ispirato al libro Stick Man di Julia Donaldson (sabato 13 e 20 maggio, ore 15.00). Si prosegue poi con l’incontro della psicologa Nadia Lenarduzzi (Conoscere l’ambiente per conoscere noi stessi, domenica 21 maggio, ore 17.00) e ancora un laboratorio per bambini organizzato in collaborazione con La Collina delle Fragole, che in occasione della Giornata mondiale della biodiversità, propone Hotel per gli insetti. Il piccolo mondo misterioso degli insetti utili (domenica 28 maggio, ore 15.00).

La mostra si conclude domenica 4 giugno con A presa diretta. Pittura en plein air in collaborazione con la Scuola d’Arte di Cabiate (su progetto di Filippo Borella), quando in mattinata gli allievi di pittura della Scuola dipingeranno all’aria aperta per cogliere colori e luci della natura. Nel pomeriggio, dalle ore 15.00, ci sarà il finissage musicale con I Fracassoni. 

Informazioni:

Inaugurazione: sabato 6 maggio 2017 ore 17.00
Finissage: domenica 4 giugno 2017 ore 15.00
Durata: 6 maggio - 4 giugno 2017
Orari: 9.00-19.00 tutti i giorni - ingresso libero
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito: www.gallerysweetgallery.it
Pagina Facebook: Gallery Sweet Gallery outdoor

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.