Alvaro Molteni. Artista silenzioso - Biografia dell'artista

Alvaro Molteni (Alvaro) è nato a Como nel 1920. Frequenta la Scuola d'Arti e Mestieri "Gabriele Castellini" e lavora nello studio del pittore Pietro Persicalli. Dopo la qualifica di "disegnatore professionale" entra nello studio "Sala e Galli"; collabora con Aldo Galli pittore astrattista.
Passa allo studio di Carla Badiali e contemporaneamente frequenta Manlio Rho e Mario Radice. Con tali maestri sviluppa la propria formazione artistica.
È attivo nella ricerca pittorica dagli anni Quaranta, ma espone soltanto nel 1983 con una personale, alle Serre Ratti di Como (a cura di Luciano Caramel); seguono altre esposizioni, partecipazioni a pubblicazioni e mostre.
Sue opere erano nella mostra Astrattismo storico italiano, il caso Como, a cura di Luigi Cavadini, e pubblicate nel volume Lo spazio armonico di Mario di Salvo. Quadri di Alvaro Molteni sono esposti nella Sala degli Astrattisti nella Pinacoteca Civica di Como e al Museo Parisi-Valle di Maccagno (VA).

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.