Fotografia.Una mostra allo Spazio Pozzoni

 

Inaugurazione

venerdì 7 ottobre 2016, ore 18.30

Spazio Pozzoni,  Via Maurizio Monti, 41 - Como

La mostra resterà aperta dall'8 al 28 ottobre 2016 da martedì a sabato dalle 15.30 alle 19.00

 

Elena Cantaluppi vive tra Como, sua città natale, e Milano, sua città adottiva. Amante della natura e del colore, si dedica da anni sia alla pittura che alla fotografia. Trova nel viaggio un'importante espressione di sé, soprattutto attratta dal candore dei ghiacci, delle nevi e delle distese solitarie. Vede, nel mondo del piccolo dettaglio, il mondo del grande, prediligendo - quindi - ritrarre il particolare.
AcquadueO è stata la sua prima mostra, presentata a Milano nel 2015 e proposta oggi.
In contemporanea è in corso Fiori, a Zuoz (Ch), omaggio alla natura dell'Engadina.

"Non amo particolarmente l'acqua. O meglio, non amo particolarmente immergermi nell'acqua.
Nata in una città di lago, ho rischiato di annegarvi. La colpa, in verità fu delle alghe che, avviluppandomi dal fondo, mi trascinavano vischiose verso il basso. Grazie sorellina Laura per avermi salvata!
E invece amo molto l'acqua come grande elemento naturale, temibile fonte di vita e di sollievo. La ammiro e la rispetto per la sua fluidità, l'eterno dinamismo, la sua capacità camaleontica di trasformarsi da mare, lago e fiume a neve, brina e pioggia: da ghiaccio, nuvola o nebbia a specchio pieno di colori. E dunque, in questi scatti, per amore e anche per un briciolo d'invidia, ho voluto fermare questo qualcosa-di-mai-fermo, cogliendolo in suoi diversi stati. Immagini di acqua e, per osmosi, anche di quello che a lei si era avvicinato."

- Elena Cantaluppi -

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.