Parco del Grumello. Si inaugura “L’orto di Plinio”

309

Domenica 27 ottobre alle 10.30 verrà inaugurato nel Parco del Grumello “L’ORTO DI PLINIO”, progetto nato su iniziativa di Associazione Villa Del Grumello e di Accademia Pliniana, con la collaborazione dell’arch. Emilio Trabella, indimenticato paesaggista e curatore del Parco del Grumello, del Prof. Lanfredo Castelletti, storico direttore dei Musei Civici di Como e della Scuola Agroambientale San Vincenzo.

L’Orto di Plinio – che si innesta sul preesistente progetto dell’orto delle erbe aromatiche spontanee già attivo nel Parco – nasce come iniziativa di partecipazione e di conoscenza, radicata nel territorio e nel contempo legata al sapere botanico antico e moderno. Ispirato alla Naturalis Historia di Plinio il Vecchio, l’orto vuole essere uno strumento capace di stimolare la consapevolezza ambientale e il rispetto della Natura. È proprio alla Natura, segretamente operosa e fonte di infinite meraviglie, che Plinio dedica innumerevoli pagine di interesse e suggestioni inesauribili: la botanica è infatti trattata in ben 16 dei 37 Libri della sua “enciclopedia”! Il percorso storico-naturalistico dell’Orto di Plinio è organizzato rifacendosi alle citazioni tratte dal grande autore comasco e alle analisi delle semenze ritrovate durante gli scavi archeologici nel territorio lariano.

L’ORTO di PLINIO arricchisce e rende ulteriormente riconoscibile l’area del Parco posta a monte della tenuta della Villa del Grumello, vicino alla Serra.

Il progetto si articola nell’orto delle erbe aromatiche spontanee – assieme decorative, profumate ed edibili –  le pliniane “herbae surdae”, cioè silenziose, prive di fama, senza gloria e nell’orto delle “granaglie”: la Naturalis Historia tratta ampiamente anche dei cereali, delle loro peculiarità, delle tecniche di coltivazione e degli usi, mostrando come piante frugali e diffuse siano di fatto alla base della sana alimentazione.

L’accostamento di spontaneità, progettazione e sperimentazione, anima di questa installazione, dà vita a un luogo riconoscibile di incontro, studio, lavoro e gioco, del quale tutti possono prendersi cura; un contenitore di idee, di stimoli e di iniziative anche multidisciplinari che si alimentano reciprocamente.

L’ORTO DI PLINIO sarà inaugurato con una serie di iniziative rivolte ad un pubblico di tutte le età, che coinvolgeranno Parco, Serra e Villa del Grumello. Le celebrazioni si concluderanno in Villa con una Conferenza “Le Storie di Plinio: Storia della Natura, Storia dell’Arte”, tenuta dal Prof. Maurizio Harari, ordinario di Etruscologia e archeologia italica all’Università degli Studi di Pavia e autentica autorità nel campo degli studi pliniani.