Ricetta. Tajine

 

Piatto unico

TAJINE

di Jounes Tayeb

INGREDIENTI

1 pollo intero

2 limoni

un mazzetto di prezzemolo

5 spicchi di aglio

2 carote

2 cipolle

q.b. pepe

1 peperoncino

30 gr. di zafferano

100 gr. di olive verdi

q.b. spezie

½ bicchiere di olio di oliva extra vergine

PREPARAZIONE

Prendere il pollo e pulirlo bene. Lasciarlo poi riposare per 30 minuti con il

limone, il prezzemolo, l’aglio, le carote, le cipolle, il pepe, il peperoncino e lo

zafferano.

Prendere quindi il Tajine (grande piatto in terracotta) stendere il

prezzemolo su tutta la superficie del piatto, sistemare le cipolle tagliate

ad anelli e l’aglio a cubetti piccolissimi. Posizionare quindi il pollo, le

carote tagliate ad anelli, le olive verdi, un limone a fette, le spezie e mezzo

bicchiere di olio di oliva extra vergine. Coprire con il coperchio del Tajin e

lasciarlo cuocere a fuoco basso per circa un’ora e trenta minuti (ndr visto

che in carcere non è ammessa questa cottura, si utilizza una teglia simile

a quella per preparare le lasagne e si copre con un sacchetto per non far

passare l’aria all’interno).

Ricetta presa da un ricettario pensato e realizzato dai detenuti del carcere del Bassone

Cucinare al fresco