NodoLibri. Viaggio fotografico nell’ex carcere di San Donnino a Como

76

titolo Ex Carcere
sottotitolo Viaggio fotografico nell’ex carcere di San Donnino a Como
editore NodoLibri
formato Libro
pagine 100
pubblicazione 2011

 

Ci si passa molto vicino camminando per via Giovio, nella città murata. Dall’altra parte del muro, oltre le finestre anch’esse murate, ci sono brande riparate con lacci di stoffa, berretti di secondini abbandonati sulle scale, piatti, bicchieri, bottiglie lasciati nel cortile dell’ora d’aria, ritratti di bambini e quadri del Cristo, donne nude a tappezzare le pareti, graffiti primitivi e inquietanti, frammenti di carte parlanti, vecchi pacchetti di sigarette e, naturalmente, sbarre, grate, serrature, catenacci.

È l’ex carcere di San Donnino, luogo separato all’interno della città, abbandonato da anni e quasi rimosso dalla memoria collettiva.

In questo libro è raccontato per la prima volta attraverso le molte fotografie scattate a più riprese da Gin Angri tra 1990 e 2000, dopo il trasferimento dell’istituto penitenziario al nuovo carcere del Bassone, i disegni di Monica Galanti e l’introduzione storica di Fabio Cani (che include una breve scelta di testimonianze in prima persona sulla vita nel carcere).

Un reportage esaustivo su un luogo importante nella storia della città e al tempo stesso una denuncia delle condizioni in cui vive la popolazione reclusa, negli anni passati in questo edificio, oggi in altri.