Museo Poldi Pezzoli. Conferenza sul Giappone

148

Seconda conferenza sulla mostra “C’era una volta in Giappone. Fotografie e netsuke del XIX secolo”

Giovedì 8 giugno – ore 18.00
Museo Poldi Pezzoli – Via Manzoni 12, Milano

In occasione della mostra C’era una volta in Giappone. Fotografie e netsuke del XIX secolo, in corso al Museo Poldi Pezzoli fino al 31 luglio 2017, la casa museo di via Manzoni organizza due incontri di approfondimento sui temi dell’arte e della cultura giapponese del XIX secolo.

L’era Meiji. Dal feudalesimo alla rinascita del Giappone nella modernità è il titolo della seconda conferenza, tenuta da Keiko Ando, direttrice del Centro di Cultura giapponese di Milano. Negli ultimi anni del periodo Edo (1854 – 1868) il Giappone si è trovato ad affrontare il momento più difficile di tutta la sua storia: vi era una situazione politica estremamente instabile che sarebbe potuta sfociare in una sanguinosa guerra.

Negli stessi anni, inoltre, le flotte navali americane ed europee si avvicinavano minacciosamente alle coste giapponesi richiedendo l’apertura dei porti nazionali. Il governo giapponese non aveva né la stabilità né la forza militare né tanto meno le risorse materiali per affrontare i paesi occidentali; fortunatamente aveva tante risorse umane proprio nel momento giusto.

Lo Shogun e i suoi Samurai, che conoscevano molto bene la situazione degli altri paesi asiatici precedentemente colonizzati dai paesi occidentali, riuscirono a concretizzare pacificamente un radicale cambiamento politico e sociale in brevissimo tempo, salvando così il Giappone dalla colonizzazione.

L’ incontro è a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili.