Mostre. Cancellata “Le foto di una vita”

133

 

 Esposizione fotografica degli scatti di  Micio (Michele) Piccardo rinviata

24 e 25 febbraio – dalle ore 15.00 alle 19.00
c/o Associazione Cardina – Via Conconi, 12 Cardina

Mostra fotografica
“LE FOTO DI UNA VITA”

Giunge dall’organizzazione:

Avviso tutti gli invitati che, con dispiacere, si è deciso di annullare la mostra per le incertezze meteo del weekend che impediscono l’allestimento con la dovuta certezza di poter accogliere i visitatori come dovuto, anche per il rischio che poca eventuale neve rendano Cardina inaccessibile.
La promessa è di riorganizzarla in tempi migliori, appena possibile.

Micio da giovane aveva iniziato a lavorare come fotografo imparando l’arte nello studio milanese di Aldo Ballo, un grande maestro per un apprendista, amico della famiglia Piccardo fin dai primi tempi della vita a Cardina.

E aveva continuato col suo “Studio Piccardo” negli anni della contemporanea attività cinematografica dello “Studio di Monte Olimpino”, che lo vedeva coinvolto come direttore della fotografia dei film che venivano realizzati in quel piccolo laboratorio, ma di grande rilievo culturale, espressione di menti creative come quelle di suo padre Marcello e di Bruno Munari.

“Michele intanto aveva impiantato uno studio da fotografo nel sottotetto praticabile e si allenava facendo fotografie di ricerca che ingrandiva e attaccava alle pareti.” scrive Marcello Piccardo in “La collina del cinema”, Nodo Libri).

Esposte le foto degli anni comaschi, molte di pubblicità realizzate per lo studio di comunicazione di Bill Arini e Gianni Musa e quelle più recenti degli ultimi anni nei quali, pensionato dalla sua attività di responsabile della produzione vitivinicola per aziende toscane, Micio aveva ripreso l’interesse e la passione fotografica, diventando anche “fotografo ufficiale” di Monteriggioni.