TSC. Prende il via la stagione dei musical

 

Teatro sociale di Como. Primo appuntamento con i grandi musical

Sabato 7 novembre inizia la rassegna dei MUSICAL. Quest'anno in cartellone tre titoli di grande successo, il primo sarà Rocky Horror Show.
Una rivisitazione in chiave moderna, ma fedele all'originale, del musical Rock per eccellenza The Rocky Horror Show. Uno spettacolo interamente suonato e cantato dal vivo con i testi delle canzoni in lingua originale e i dialoghi tradotti per favorire la partecipazione della più ampia fascia di pubblico.

Sul palco undici attori, un corpo di ballo composto da cinque ballerini; il tutto accompagnato da un'orchestra con otto elementi.

La regia è stata studiata per incentivare al massimo la partecipazione degli spettatori: durante la messa in scena, infatti, il pubblico viene dotato degli oggetti necessari ed incoraggiato a interloquire con gli attori e ad intervenire direttamente nella recita.

Per coinvolgerlo ancora di più, il Sociale ha organizzato TRAVESTITI: il pubblico si potrà trasformare per una sera nei celebri personaggi del Rocky Horror e il travestimento più bello sarà premiato con due biglietti per lo spettacolo di sabato 21 novembre "La famiglia canterina", con Le sorelle Marinetti.

È possibile acquistare biglietti singoli, oppure anche abbonamenti alla rassegna MUSICAL che comprendono, oltre a Rocky Horror Live, due grandi musical della Compagnia della Rancia: Cabaret, il 17 marzo, e Grease, il 14 aprile.

Nuovo appuntamento col musical, extra abbonamento, e dedicato ai più piccoli sarà il family show La regina dei ghiacci - Frozen, in programma il 3 gennaio 2016.

Abbonamenti ai 3 musical in vendita presso la biglietteria del Teatro da 39€ a 90€.

Biglietti in vendita presso la biglietteria e online su www.teatrosocialecomo.it, prezzi da 21€ a 38€ + prevendita.

 

Rocky Horror Live

Sabato 7 novembre, ore 20.30
Teatro Sociale di Como

Regia: Lorenzo Fusoni
Direzione artistica: Antonio Botti
Direzione musicale: Pietro Ubaldi
Coreografie: Comasia Palazzo
Costumi: Nadia Baiardi

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.