Associazione Carducci. "Le chant du printemps"

 

simbolismo e impressionismo nelle musiche sul palco del carducci

Giovedì 23 marzo - ore 20.30
Sala Musa - Associazione Carducci - Viale Cavallotti, 7 Como

"LE CHANT DU PRINTEMPS"

La stagione concertistica del Carducci tornacon una serata di primavera dal fascino impressionista e  simbolista affidata a due giovani protagonisti comaschi di grande rilievo.
Sul palco saliranno il flautista Mattia Petrilli, avviato a una carriera internazionale di grande rilievo e anima della ricostituita Orchestra Mozart fondata da Claudio Abbado, insieme al soprano Bianca Tognocchi, vincitrice del Concorso AsLiCo e Giannetta ne "l’Elisir d’amore" alla Scala in diretta Rai.
Al pianoforte Paolo Troian, giovane specializzato nel ruolo all’Accademia della Scala.

Con "Le chant du printmeps" i musicisti tornano in città proponendo un percorso raffinatissimo che ben si sposa con la storia del Carducci, fra le atmosfere impressioniste di Debussy che trovano nel flauto traverso il proprio esponente più significativo, le atmosfere d’opera di Mayerbeer e Delibes con un intrigante riferimento a compositrici come Eva dell’Acqua e Lili Boulanger.

Programma

Claude Debussy (1862-1918)
“Syrinx”per flauto solo

Camille Saint-Saens (1835-1921)    
“Une Flute Invisible” per soprano, flauto e pianoforte                                                                                                  

Maurice Ravel (1875-1937)
“La Flute Enchantée” per soprano, flauto e pianoforte            

Giacomo Mayerbeer (1791-1864)
“C’est bien lui” dall’opera “Etoile Du Nord” per soprano, flauto e pianoforte                                                                     

Claude Debussy (1862-1918)
Da “Chansons de Bilitis” per flauto e pianoforte
Pour invoquer Pan  
Pour que la nuit soit propice
Pour remercier la pluie au matin

Leo Delibes (1836-1891)
“Rossignol” per soprano, flauto e pianoforte           

Claude Debussy (1862-1918)
“Prelude a l’apres midi d’un faune” per flauto e pianoforte

Eva Dell’Acqua (1856-1930)
“Villanelle” per soprano e pianoforte

Lili Boulanger (1893-1918)
“D’un Matin de Printemps” per flauto e pianoforte

Jules Massenet (1842-1912)
“Elegie” per soprano, flauto e pianoforte

Giacomo Mayerbeer (1791-1864)
“Ombre Legére” dall’opera “Dinorah ou le pardon de Ploermel” per soprano, flauto e pianoforte

Informazioni:

Associazione Carducci - Como, viale Cavallotti 7
telefono/fax. +39 031.267365
http://www.associazionecarducci.it/

Ingresso libero per i soci e gli studenti di ogni ordine e grado; al rimanente pubblico per assistere al concerto è richiesto un piccolo contributo ai fini istituzionali dell'associazione.

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.