Kammermusik. Quartetto Echos in concerto

 

LA MUSICA DA CAMERA DEL QUARTETTO D'ARCHI ECHOS

Sabato 26 novembre 2016 – ore 21.00
Casa della musica - via Collegio dei Dottori 9 - Como

QUARTETTO ECHOS

Andrea Maffoliniviolino 
Ida Di Vitaviolino
Giulia Bombonativiola
Martino Mainavioloncello 


INGRESSO LIBERO

WWW.COMOKAMMERMUSIK.ORG

 

PROGRAMMA:

Wolfgang Amadeus Mozart

Quartetto n. 19 in do maggiore “delle dissonanze” K. 465
Adagio. Allegro  
Andante cantabile  
Minuetto e trio. Allegro 
Allegro molto


Johannes Brahms

Quartetto op. 51 n. 2 in la minore
Allegro non troppo
Andante moderato
Quasi Minuetto, Moderato. Allegretto vivace
Finale. Allegro non assai

 

Il quartetto d’archi ‘Echos’ nasce nel 2013 all’interno del conservatorio G.Verdi di Torino ed è composto da Andrea Maffolini (primo violino), Ida Di Vita (secondo violino, che subentra soltanto nel settembre 2014), Giulia Bombonati (viola), Martino Maina (violoncello).
Nel marzo 2014 interpretano il quintetto op.111 di Brahms con il M* Bruno Giuranna al termine di una masterclass da lui tenuta nel conservatorio.
Nel maggio 2014, presso il Salone del Libro di Torino, partecipano alla presentazione del saggio “I quartetti per archi di Beethoven” di Quirino Principe, eseguendo il quartetto op.18 n.1 di Beethoven.
Nell’agosto 2015 partecipano alla masterclass estiva di Bogliasco con il Quartetto di Cremona.
Nel settembre 2015 si esibiscono in concerto al Teatro Alfa di Torino per il festival musicale MiTo.
Attualmente il quartetto studia e approfondisce il repertorio sotto la guida della Professoressa Claudia Ravetto e frequenta la prestigiosa accademia Walter Stauffer di Cremona con il Quartetto di Cremona.

 

PROSSIMO CONCERTO

Domenica 4 dicembre 2016 – ore 17.00
Salone E. Musa – Associazione Carducci

Fiorentini – Tchorzewski

Luca Fiorentinivioloncello
Jakub Tchorzewskipianoforte

musiche di A. Vivaldi, C. Debussy, E. Grieg

 

 

 

 

 

Ricco corredo iconografico; rigore scientifico e alta leggibilità. L'intera vicenda del Teatro comasco: architettura, artisti, spettacoli. Una storia lunga due secoli.